Progetto ST"w"

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3914
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » gio nov 25, 2021 11:26 pm

Pensavo andassero su molto più facilmente, non è stato così, ma ce l'ho fatta.

I denti non sono completamente tondi e questo ha creato dei problemi, la cinghia non sta perfettamente in sede finchè non è ben tesa e poi sono abbastanza giuste, nel senso che devo tirarle e allentare entrambi i galoppini per farle entrare bene.

Immagine

Immagine

Devo dire che, adesso, sembra molto più "finito" di quanto in realtà sia!

Immagine

Immagine

Immagine

A questo punto, se come dicono domani piove, sabbierò le pulegge e le brunirò così da poterle montare definitivamente lunedì, spero.
Poi si passa alla messa in fase e solo a quel punto il grosso del lavoro sul motore sarà ultimato.
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 20422
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: V-Strom800SE
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da sniper765 » ven nov 26, 2021 9:52 am

Hai ragione, se uno si ferma a guardare le foto sembra quasi finito, se poi va a leggere la tua ultima frase... Beh, avoja a lavoro ancora
sniper765 su V-Strom800SE 2024, Ex SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

pike
uomopesante
uomopesante
Messaggi: 17922
Iscritto il: lun set 01, 2008 12:45 pm
Moto: Una

Re: Progetto ST

Messaggio da pike » ven nov 26, 2021 6:57 pm

Domande da ignorante.
È insensato cercare una cinghia con un dente in più?
Ha senso cercare di capire chi tipo di dente usa e vedere se ve ne sono altre con forma più simile?
Tequi ha scritto:pike è uno di quegli utenti che si diverte a fare il puntiglioso. Ce ne sono anche altri e sono tutti sulla rampa di lancio. Non abbiamo bisogno di gente che le cerca tutte per fare polemica.
Basta essere onesti e ammettere gli errori. Sport che alcune persone non praticano. Specie se hanno una sola minuscola briciola di insignificante potere.

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3914
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » ven nov 26, 2021 7:12 pm

Io ti rispondo con un'altra domanda. Sapendo che il passo è di 9.525mm, aggiungendo un dente, la cinghia si allungherà di 9.525mm o di 14.2875mm?

La risposta a questa domanda diventerebbe, la risposta alla tua domanda che non è banale. Se la risposta fosse 9.525mm allora con il tenditore riuscirei a tensionare la cinghia, probabilmente, viceversa se la risposta è 14.2875mm non credo ce la farei.
Non sono sicuro di quanto ho scritto, dovrei fare delle prove, ma ormai le cinghie le ho, montano e quindi vado avanti così. Però per il futuro può essere utile sapere se potrebbe andare bene una 92denti.

Riguardo la forma del dente, diciamo che sono stato un po' sfortunato, quella che ho provato (ma che non ho preso perché fa parte del classico kit cinghia/pompa acqua/tenditore) aveva i denti classici tondi ed era perfetta.
Le Dayco hanno lo stesso problema (diciamo così) solo su alcuni modelli di ducati, ma non chiedermi il motivo, qualcuno infatti si lamenta di questa cosa, ma visto il prezzo confrontato con il ricambio originale, si tende a lasciare stare e farsene una ragione :D
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 3914
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: Joyride (SV650 AL6)
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Progetto ST

Messaggio da skywalker67 » ven nov 26, 2021 7:31 pm

Teobecks ha scritto:
ven nov 26, 2021 7:12 pm
Io ti rispondo con un'altra domanda. Sapendo che il passo è di 9.525mm, aggiungendo un dente, la cinghia si allungherà di 9.525mm o di 14.2875mm?
Direi che il passo di una cinghia dentata è la distanza tra due creste successive, quindi aggiungendovi un dente dovresti aggiungere 9.525mm.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3914
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » ven nov 26, 2021 10:48 pm

Grazie, non so perché (o meglio lo so eccome, si chiama ignoranza...) mi ero quasi convinto che aggiungendo un dente, lo sviluppo della cinghia aumentasse del passo più la sua metà considerando lo spazio prima e dopo del dente. Quindi 9.525mm + 4.7625mm. :checcevoifa:
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3914
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » sab nov 27, 2021 9:51 pm

Pulegge e tenditori prima:

Immagine

Immagine

Gli stessi, dopo la micro-pallinatura:

Immagine

Immagine

Sempre loro, dopo la brunitura:

Immagine

Alcuni non sono venuti benissimo, farò fare loro un altro bagnetto, ma il risultato generale mi sembra più che soddisfacente per le mie esigenze, ovviamente.
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

dip
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 4186
Iscritto il: dom lug 25, 2010 11:42 am
Moto: SV 650 K2
Nome: Stefano
Località: Faenza ( Ra )

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da dip » sab nov 27, 2021 11:28 pm

Dopo la micro pallinatura sono stupendi!
Da esposizione!


Carburatori forever!
Immagine
Ora che so di non sapere, sto imparando ad imparare

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3914
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » sab nov 27, 2021 11:53 pm

Devo dire che, se si trattasse di una moto che corre regolarmente, avrei fatto un pensierino a lasciare tutto così. Il fatto è che, tempo fa, feci una prova con una puleggia rotta che poi lasciai in disparte. Ultimamente la ho ripresa in mano per fare le prove di misura prima di acquistare le cinghie e stava già riaffiorando qualche piccolo punto di ruggine, quindi la sola Pallinatura non è la soluzione definitiva in questo caso (ma credo in quasi nessuno a meno che non si tratti di puro alluminio o simili). Probabilmente dovevo insistere un po' con la Pallinatura quella volta, ma non ho voluto rischiare adesso e ho brunito, col dubbio che resista il trattamento una volta acceso il motore, ma fino ad allora dovrebbe essere tutto protetto.
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 20422
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: V-Strom800SE
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da sniper765 » dom nov 28, 2021 10:13 am

Caspita davvero, dopo la micropallinatura sono spettacolari...
sniper765 su V-Strom800SE 2024, Ex SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

Wright
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 4989
Iscritto il: gio feb 04, 2010 3:37 pm
Moto: sì, ne faccio
Nome: ce l'ho
Località: casa mia

Re: Progetto ST

Messaggio da Wright » lun nov 29, 2021 4:14 pm

La mircropallinatura e la brunitura hanno scopi differenti, non potranno mai essere trattamenti alternativi tra loro.

La micropallinatura darà anche una pulita superficiale, ma ha lo scopo di incrudire i primi strati del materiale per aumentarne la resistenza, quindi lavora sulla fisica del materiale
La brunitura invece dà un rivestimento che isola il materiale dall'atmosfera, proteggendola dalla corrosione, alterando quindi la composizione chimica superficiale

Quindi per quanto belli possano essere i pezzi subito dopo la micropallinatura, saranno sempre più esposti alla corrosione
Più arrosticini e meno pippe mentali per tutti!
E comunque se qui c'è uno stronzo, quello sono io, e basta. Parola di Gippé

Sgualfone
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2000
Iscritto il: mar apr 19, 2016 6:10 am
Moto: A piedi...
Nome: Daniele

Re: Progetto ST

Messaggio da Sgualfone » lun nov 29, 2021 4:36 pm

skywalker67 ha scritto:
ven nov 26, 2021 7:31 pm
Teobecks ha scritto:
ven nov 26, 2021 7:12 pm
Io ti rispondo con un'altra domanda. Sapendo che il passo è di 9.525mm, aggiungendo un dente, la cinghia si allungherà di 9.525mm o di 14.2875mm?
Direi che il passo di una cinghia dentata è la distanza tra due creste successive, quindi aggiungendovi un dente dovresti aggiungere 9.525mm.
Immagine

Come detto da Sky il passo si misura da cresta a cresta quindi aggiungere un dente significa aumentare di un'unità del passo.
X

Sgualfone
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2000
Iscritto il: mar apr 19, 2016 6:10 am
Moto: A piedi...
Nome: Daniele

Re: Progetto ST

Messaggio da Sgualfone » lun nov 29, 2021 4:39 pm

Wright ha scritto:
lun nov 29, 2021 4:14 pm
La mircropallinatura e la brunitura hanno scopi differenti, non potranno mai essere trattamenti alternativi tra loro.

La micropallinatura darà anche una pulita superficiale, ma ha lo scopo di incrudire i primi strati del materiale per aumentarne la resistenza, quindi lavora sulla fisica del materiale
La brunitura invece dà un rivestimento che isola il materiale dall'atmosfera, proteggendola dalla corrosione, alterando quindi la composizione chimica superficiale

Quindi per quanto belli possano essere i pezzi subito dopo la micropallinatura, saranno sempre più esposti alla corrosione
Eh si... scopi estremamente diversi la domanda è in origine che finitura avevano?... siamo sicuri che la porosità creata dalla pallinatura non sia in qualche modo in gradi di consumare maggiormente la cinghia? è un pensiero che mi è venuto così....
X

lo_zarro
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 520
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Progetto ST

Messaggio da lo_zarro » lun nov 29, 2021 4:42 pm

Wright ha scritto:
lun nov 29, 2021 4:14 pm
La brunitura invece dà un rivestimento che isola il materiale dall'atmosfera, proteggendola dalla corrosione, alterando quindi la composizione chimica superficiale
beh, se si cerca protezione dall'ossidazione la brunitura comunque non è il primo trattamento che mi viene in mente!
Su pezzi in acciaio bruniti abbiamo sempre e sistematicamente avuto grossi problemi di ossidazione, e non necessariamente in ambiente salino (in quel caso risultati imbarazzanti).

ovviamente dipende sempre tutto dalle condizioni di lavoro dei componenti

Wright
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 4989
Iscritto il: gio feb 04, 2010 3:37 pm
Moto: sì, ne faccio
Nome: ce l'ho
Località: casa mia

Re: Progetto ST

Messaggio da Wright » lun nov 29, 2021 4:58 pm

Che non sia il primo o il migliore, siamo entrambi d'accordo.
Ma penso che siamo anche d'accordo sul fatto che come anticorrosione faccia molto più la brunitura che non la micropallinatura... ;)
Più arrosticini e meno pippe mentali per tutti!
E comunque se qui c'è uno stronzo, quello sono io, e basta. Parola di Gippé

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3914
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » lun nov 29, 2021 6:31 pm

La pallinatura (ma anche la sabbiatura) fa l'effetto contrario voluto, se si pensa di proteggere dalla corrosione.
Io la uso solo come pulizia superficiale perché toglie il trattamento vecchio, l'ossidazione e la vernice (si fa un po' fatica, con la sabbia si va meglio e si fa prima, ma ha delle controindicazioni), per poi trattare nuovamente che sia brunitura o zincatura.

Sarebbe bello lasciarli così, lo ho detto in un messaggio precedente, ma in effetti non è possibile farlo.
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

lo_zarro
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 520
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Progetto ST

Messaggio da lo_zarro » mar nov 30, 2021 9:01 am

Wright ha scritto:
lun nov 29, 2021 4:58 pm
Ma penso che siamo anche d'accordo sul fatto che come anticorrosione faccia molto più la brunitura che non la micropallinatura... ;)
sicuro è una buona alternativa al nulla! :D

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3914
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » lun dic 13, 2021 12:37 pm

Piano, piano si prosegue.

Nel frattempo che smontavo l'altra moto, ho ri-brunito le pulegge e tenditori, praticamente inutilmente nel senso che sono rimasti praticamente identici a prima, speravo di recuperare un tenditore che non era stato trattato bene l'altra volta, ma ho scoperto che fare un secondo trattamento (almeno a livello estetico) è totalmente inutile.
Vabbè, ho imparato anche questo, un tentativo era interessante farlo.

E' comunque arrivato un altro pezzo fondamentale per proseguire il lavoro, fra un paio di giorni potrò montare definitivamente pulegge e tenditori e poi...:

Immagine

...studiare :asd:

Vediamo se caviamo fuori qualcosa, il manuale precedente sulla preparazione della testa è stato molto interessante, speriamo sia lo stesso anche con questo secondo capitolo. :D
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 3914
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: Joyride (SV650 AL6)
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Progetto ST

Messaggio da skywalker67 » lun dic 13, 2021 12:46 pm


Teobecks ha scritto:ho ri-brunito le pulegge e tenditori, praticamente inutilmente nel senso che sono rimasti praticamente identici a prima, speravo di recuperare un tenditore che non era stato trattato bene l'altra volta, ma ho scoperto che fare un secondo trattamento (almeno a livello estetico) è totalmente inutile.
Vabbè, ho imparato anche questo, un tentativo era interessante farlo.
Questo è strano.
So per certo che la brunitura casalinga delle armi da fuoco o dei loro singoli pezzi si esegue (con successo) in passate successive per raggiungere profondità e colore come desiderato.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3914
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » lun dic 13, 2021 1:07 pm

Fatta con l'acido o con soda/nitrato/acqua? In effetti ho il dubbio che la soda sia stata troppo poca, ma ho adeguato il resto degli ingredienti con la quantità di soda che avevo (350g contro i 500g della ricetta).
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

Rispondi