Dopo la prima foto di un buco nero ...

Il bar del sito... dove potrete discutere di sport, cinema, musica, ecc.
Rispondi
skywalker67
Piegatore
Piegatore
Messaggi: 459
Iscritto il: mer mar 28, 2018 6:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da skywalker67 » gio apr 11, 2019 1:24 pm

... l'aereo che sconfigge le leggi della fisica!

https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/o ... 902a.shtml

Delle due l'una: o gli F16 olandesi hanno trovato il modo di annullare le leggi della fisica classica in vigore in questa regione dell'universo, o quella riportata è una castroneria di dimensioni cosmiche.

Un F16 ha come velocità di punta Mach 2 ad alta quota, perchè per ragioni di resistenza aerodinamica al livello del mare (dove l'aria è più densa) i normali velivoli militari con motore a turbogetto non riescono a superare Mach 1,2 circa.

Un proiettile calibro 20mm di utilizzo aeronautico (Vulcan M61) ha una velocità alla bocca di 1050 m/s, che diviso per la velocità del suono al livello del mare (340 m/s) fa quasi Mach 3,1.
Secondo le leggi della fisica classica tale velocità è da considerarsi secondo un riferimento inerziale, ovvero se il cannone è in movimento la velocità del proiettile sarà la somma della velocità del cannone più quella del proiettile alla bocca.

Come sia possibile, per un velivolo che vola a Mach 1.2 e pesa almeno 16'000 Kg, sparare a Mach 3.1 un oggetto che pesa 100g, e poi istantaneamente accelerare ben oltre mach 4, per andare a sbattere contro la propria raffica di proiettili è qualcosa che la fisica non è in grado di spiegare.

Oppure hanno inventato i cannoni a tiro circolare, e dopo aver sparato, i proiettili hanno fatto una virata e si sono messi ad inseguire il velivolo stesso ...

Ah, sarei proprio curioso di conoscerli 'sti citati esperti ...
Ultima modifica di skywalker67 il gio apr 11, 2019 1:24 pm, modificato 3 volte in totale.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind /
I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go.
"

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 15287
Iscritto il: lun lug 12, 2010 3:31 pm
Moto: SV650N K7
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da sniper765 » gio apr 11, 2019 1:41 pm

C'è qualquadra che non cosa...

Niente niente, per errore, si sono sparacchiati tra di loro i due piloti? Non dico volontariamente ma, effettivamente, per un errore di manovra...
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

skywalker67
Piegatore
Piegatore
Messaggi: 459
Iscritto il: mer mar 28, 2018 6:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da skywalker67 » gio apr 11, 2019 3:11 pm

Secondo me, giudicando completamente a naso e sulla base di una foto molto parziale della fusoliera danneggiata pubblicata sul sito linkato, è più probabile che sia successo quanto segue.

Un cannone aeronautico come il Vulcan, similmente ad una mitragliatrice terrestre, è alimentato con un nastro che contiene i colpi da sparare, ma a differenza della mitragliatrice terrestre non "sputa" fuori i bossoli spenti, ma li trattiene nel nastro alimentatore e li riporta nel tamburo che costituisce la riserva di munizioni.

https://tailgunnerexhaust.com/wp-conten ... ault-2.jpg

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/ ... vulcan.jpg

Ritengo più probaile che il nastro che riportava i bossoli spenti nel tamburo si sia guastato, i bossoli siano stati dispersi all'esterno del velivolo (il cannone nell'F16 è nella radice alare sinistra)
http://www.f-16.net/g3/var/resizes/f-16 ... 1371929224
ed il velivolo ci abbia sbattuto contro.

Quegli inetti di giornalisti poi hanno tradotto male il testo della notizia, ed hanno confuso i bossoli con i proiettili..
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind /
I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go.
"

stez90
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 13, 2013 12:32 am
Moto: mt09
Località: PD

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da stez90 » gio apr 11, 2019 6:27 pm

Considera che l'aereo può continuare a Mach 1,2 grazie al motore, mentre il proiettile appena lasciata la bocca da fuoco è rallentato dall'attrito dell'aria, attrito che va col quadrato della velocità... Tantissima velocità = tantissimo attrito, quel proiettile rallenta in un attimo, non ci vuole molto per l'aereo ad intercettarlo con una manovra sbagliata..
Conto della serva approssimando l'approssimabile, un ipotetico proiettile di diametro 20mm, a Mach 4 (1360m/s) con Cd 0,7 (preso a spanne dal primo link che ho trovato) quando esce dalla bocca di fuoco è soggetto a 240kg-forza di resistenza aerodinamica.
Per dire, in motocicletta (considerando un CdA di 0,4) a 130km/h son 31kg-forza.. Avoja se rallenta quel proiettile..

skywalker67
Piegatore
Piegatore
Messaggi: 459
Iscritto il: mer mar 28, 2018 6:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da skywalker67 » ven apr 12, 2019 7:02 am

Dai, su, non scherziamo ... i conti della serva lasciali fare alla serva, che non essendo il suo mestiere li sbaglia spesso ...

Un coefficiente di resistenza pari a 0.7 sarà forse quello di un cilindro di 20mm di diametro, ma un proiettile calibro 20mm ha un'ogiva molto appuntita ed una coda rastremata, per cui il suo coefficiente di resistenza è di 0.155 (vedi qui).
Detto questo, come correttamente riporti, la resistenza è funzione del quadrato della velocità, quindi al diminuire della velocità la resistenza dell'aria diminuisce con il suo quadrato, ovvero molto, molto velocemente.
Non dimentichiamo poi che la velocità alla bocca di un 20mm è sì 1050 m/s (ovvero circa Mach 3.1 a quota 0m), ma il cannone che lo spara si sta muovendo con tutto l'aereo (supponiamo a Mach 1.2), per cui la velocità iniziale sarà M1.2 + M3.1 = Mach 4.3!

In conclusione, il colpo da 20mm perderà pure velocità molto rapidamente, ma non così tanto da essere raggiunto e sopravanzato dal velivolo che lo ha sparato, a meno di non sparare eseguendo una leggera cabrata, e poi mettersi in volo orizzontale a massima velocità in attesa che i colpi sparati ti "ripiovano" in testa. Immagine


"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind /
I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go.
"

stez90
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 13, 2013 12:32 am
Moto: mt09
Località: PD

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da stez90 » ven apr 12, 2019 12:10 pm


Sgualfone
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 564
Iscritto il: mar apr 19, 2016 5:10 am
Moto: V-Strom 650 XT
Nome: Daniele

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da Sgualfone » ven apr 12, 2019 12:51 pm

Skywalker proviamo così...
Il moto di un proiettile che è soggetto all'attrito aerodinamico è un moto prabolico discendente... l'aereo in questione potrebbe aver sparato i colpi con il muso puntato in alto e poi aver ripreso il volo parallelo al terreno quindi i colpi salgono e quando la loro energia finisce iniziano a decadere e scendere ma l'aereo che ha volato parallelo al terreno ha percorso meno strada dai proiettili ed anche a velocità costante quindi è plausibile che sparandoli in quel modo li abbia reincontrati sulla sua strada?... magari aggiungendo la sfiga di un vento contrario che ne ha accentuato la curva discendente?...
A piedi :sob:

skywalker67
Piegatore
Piegatore
Messaggi: 459
Iscritto il: mer mar 28, 2018 6:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da skywalker67 » ven apr 12, 2019 1:04 pm

Si, ok, magari senza volerlo, ma Attridge ha creato proprio le condizioni di cui scrivevo sopra: ha sparato, e poi ha continuato a volare dritto (in picchiata, per di più, compensando così la caduta dei proiettili) finche i suoi stessi proiettili non gli sono piovuti in testa.
Ammetterai che è un caso più unico che raro, che nelle normali condizioni di addestramento al tiro (che sono ben diverse da quelle riportate nellarticolo sull'F11) non si verificano mai: sparare, buttarsi in picchiata ed accelerare, volando sempre in linea retta, tutto per 1 minuto buono ...

Se vuoi (in privato, così non tediamo eventuali altri lettori del topic) ti posso dimostrare calcoli alla mano che un F16 che voli a Mach 1.2 potrebbe intercettare i propri colpi sparati dopo circa 17.5 secondi e 7Km di distanza percorsa, circa 1'500m metri più in basso (resistenza calcolata con densità dell'aria a quota 0m), oppure volando ad un più realistico Mach 0.8 potrebbe intercettare i propri colpi dopo 32.5 secondi e 8.8Km di distanza percorsa, circa 5'200m più in basso della posizione di sparo.

La mia ilarità nel leggere l'articolo iniziale era dovuta al fatto che è impensabile di andare a sbattere contro i propri colpi sbagliando manovra, per di più durante un'esercitazione di tiro: a meno che per manovra di volo si intenda anche volare come un treno sui binari ...
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind /
I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go.
"

stez90
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 13, 2013 12:32 am
Moto: mt09
Località: PD

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da stez90 » ven apr 12, 2019 5:35 pm

Si chiaro che è alquanto singolare, volevo solo puntualizzare il fatto che fisicamente è possibile una cosa del genere :wink:

skywalker67
Piegatore
Piegatore
Messaggi: 459
Iscritto il: mer mar 28, 2018 6:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Dopo la prima foto di un buco nero ...

Messaggio da skywalker67 » ven apr 12, 2019 5:43 pm

Si, alla fine, impegnandosi davvero molto, è anche possibile, ma per fare un paragone sarebbe come se avessero scritto che un tale si era sparato alla schiena per un errore di mira mentre faceva tiro al bersaglio al poligono.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind /
I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go.
"

Rispondi