Come mai nessuno parla di Rossi?

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17469
Iscritto il: mer lug 03, 2002 11:00 pm
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Tequi » mar lug 19, 2011 9:35 am

page ha scritto:

cosa fa e come lo fa "uno di mestiere" (se preferisci) lo sa benissimo stai tranquillo :wink: anche se non ci ha messo mai le mani poichè non si usano soluzioni mai viste anche nella serie (logicamente spinte all'estremo).
o perlomeno visto che le moto i nippo alle origini le hanno copiate a noi (europei)
Quindi mi stai dicendo che il tuo meccanico ha la soluzione per la ducati. Buono!! Si presenti a borgo panigale e la esponga.. magari lo assumono e gli danno una fraccata di soldi.
Io me li immagino nel reparto corse ducati che se la ridono come "Oriano Ferrari" perchè stanno facendo un "scherzo" a Rossi e alla loro azienda..
Il discorso potrebbe essere più o meno questo..
"we.. hai visto che figura di mmmerda ha fatto il dottore?? :asd: "
"e pensare che noi sappiamo già che se leviamo il telaio portante e le valvole desmo diamo 120 sec al giro alla honda.."
"ma no dai.. io sono sempre stato tifoso di max.. facciamolo perdere ancora.. "
La verità è che la moto non va e che un intero reparto corse nn capisce il motivo. Le cose in quel mondo sono talmente esasperate che basta un decimo di grado di avancorsa per guadagnare o perdere secondi in un giro.. quindi altro che cose già viste.
page ha scritto: difendo il pilota che ha 9 mondiali sul groppone e che le moto più forti se le è meritate .
non credo che i nippo affidino la prima guida a chi gli sta più simpatico.
E chi dice di no.. per me se l'è strameritate.. il problema è che prima sembra che fosse lui a fare la moto migliore e a compensare quelle che non lo erano. La verità, come è normale che sia, è che al pilota migliore va la moto migliore. Sopra i problemi non ci guida nessuno neanche "il dottore". E' solo questo che sostengo non che non sia il più forte su piazza.
page ha scritto: arriva sto tipo in ducati e gli dice le stesse cose che gli dicevano gli altri, strano no? non è che sto progetto forse ha preso una brutta piega ? noooo (ho letto in altri post) è lui che non è un santone! che doveva fare fregare un telaio in yama e nasconderlo nel suo bagagliaio? :asd2:
Arriva sto tipo in ducati e fa meno (da pilota più forte) di quello che c'era prima.. i discorsi stanno a zero.
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

Wolfman
SWolf
SWolf
Messaggi: 13638
Iscritto il: lun ott 06, 2003 9:43 am
Località: Pisa e Sicilia............nato il 15/05/1978

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Wolfman » mar lug 19, 2011 10:20 am

non ho letto le 6 pagine, me ne scuso, ma la mia considerazione, dando per buono il ragionamento che il dottore non credo si sia rincitrullito o abbia perso la fiducia in se stesso in un colpo solo, è che secondo me Rossi quest'anno ha per le mani e sotto il sedere una CIOFECA di moto (non in senso assoluto sia chiaro ma relativamente ai concorrenti). Ho sempre sostenuto che la Ducati non sia all'altezza dei nippo nel mondo delle competizioni per prototipi (altro discorso è la superbike dove per anni godeva di un regolamento pro-bicilindrica), e l'anno che Stoner ha vinto era solo perchè aveva un motore nettamente più potente che sverniciava tutti sul dritto (e son sicuro che ve lo ricordiate anche voi). Quest'anno i problemi sono tanti e come dice Tequi per tutti è impossibile guidare sopra i problemi, Rossi compreso. Certo che se hai tra le mani una moto con telaio tradizionale, sulla quale fare ogni genere di esperimento e tornare indietro tanto conosci ogni minimo comportamento delle modifiche, risulta tutto + semplice e sembra che sei un mago della messa a punto, ma se vuoi modificare una moto dalla concezione progettuale totalmente all'opposto delle nippo, ecco che i problemi diventano insormontabili....... se a Rossi do la mia Sv col kit FG son sicuro andrebbe più forte che con quel CESSO di Ducati che guida quest'anno (e molto probabilmente anche l'anno prox) :asd:
"Possa la bellezza essere tutto intorno a me"
Immagine

4attack
Dr. Corsaro
Dr. Corsaro
Messaggi: 15136
Iscritto il: lun dic 13, 2004 10:34 am

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da 4attack » mar lug 19, 2011 11:06 am

tequi ha scritto:
page ha scritto:

cosa fa e come lo fa "uno di mestiere" (se preferisci) lo sa benissimo stai tranquillo :wink: anche se non ci ha messo mai le mani poichè non si usano soluzioni mai viste anche nella serie (logicamente spinte all'estremo).
o perlomeno visto che le moto i nippo alle origini le hanno copiate a noi (europei)
Quindi mi stai dicendo che il tuo meccanico ha la soluzione per la ducati. Buono!! Si presenti a borgo panigale e la esponga.. magari lo assumono e gli danno una fraccata di soldi.
Io me li immagino nel reparto corse ducati che se la ridono come "Oriano Ferrari" perchè stanno facendo un "scherzo" a Rossi e alla loro azienda..
Il discorso potrebbe essere più o meno questo..
"we.. hai visto che figura di mmmerda ha fatto il dottore?? :asd: "
"e pensare che noi sappiamo già che se leviamo il telaio portante e le valvole desmo diamo 120 sec al giro alla honda.."
"ma no dai.. io sono sempre stato tifoso di max.. facciamolo perdere ancora.. "
La verità è che la moto non va e che un intero reparto corse nn capisce il motivo. Le cose in quel mondo sono talmente esasperate che basta un decimo di grado di avancorsa per guadagnare o perdere secondi in un giro.. quindi altro che cose già viste.
page ha scritto: difendo il pilota che ha 9 mondiali sul groppone e che le moto più forti se le è meritate .
non credo che i nippo affidino la prima guida a chi gli sta più simpatico.
E chi dice di no.. per me se l'è strameritate.. il problema è che prima sembra che fosse lui a fare la moto migliore e a compensare quelle che non lo erano. La verità, come è normale che sia, è che al pilota migliore va la moto migliore. Sopra i problemi non ci guida nessuno neanche "il dottore". E' solo questo che sostengo non che non sia il più forte su piazza.
page ha scritto: arriva sto tipo in ducati e gli dice le stesse cose che gli dicevano gli altri, strano no? non è che sto progetto forse ha preso una brutta piega ? noooo (ho letto in altri post) è lui che non è un santone! che doveva fare fregare un telaio in yama e nasconderlo nel suo bagagliaio? :asd2:
Arriva sto tipo in ducati e fa meno (da pilota più forte) di quello che c'era prima.. i discorsi stanno a zero.
Quoto tequi
Aggiungo anche una cosa, se mi permettete.
La coppia pilota/Moto è in grado di fare la differenza.
Negli anni si è attribuita a Rossi la capacità di dare 5 secondi al giro al migliore degli altri anche solo guidando un chiodo.
Questa stagione è la dimostrazione che quel tipo di visione è una "cazzata pazzesca"
:lol:
Se poi ci mettiamo il fatto che contemporaneamente Max Biaggi vince in SBK dopo anni ed anni di stagioni mediocri, la tesi del rapporto moto/pilota dovrebbe essere ancora più chiara.
Max lega con Aprilia perfettamente.
La straordinarietà di Rossi è stata quella di aver fatto miracoli e corse leggendarie con due diverse moto, in condizioni completamente differenti:
le vittorie alla Honda, la moto migliore
le vittorie alla Yamaha, che lui ha reso la moto migliore.
Situazione , permettetemi, costruita anche grazie ai tecnici che lo hanno seguito e supportato.
Ducati è differente.
La Ducati ha uno stile personale, ed è diventato sempre più chiaro negli anni (SBK e moto gp) che è una moto dura ed incazzata.
I piloti più vittoriosi della storia ducati come Fogarty o Bayless o Stoner sono piloti che la moto quasi la spezzano in due.
Sono convinto che Biaggi in Ducati, ad esempio, farebbe peggio di Melandri.
La visione che poi abbiamo noi italiani di Stoner è ridicola.
Anche un tifoso di pallavolo si rende conto che Stoner è un pilota pazzesco, poi sul concetto di "campione" si vedrà, ma basta vederlo guidare, come basta veder guidare il Sic (parere personale) per capire che stoffa c'è ed in abbondanza.
Finisco il panegirico con una considerazione:
come dicemmo lo scorso anno in 3-4 (accusati ovviamente di estermismo taliban-biaggista) l'arrivo di Rossi in Ducati è stato un azzardo bello grosso e da tutti e due i punti di vista.
Primo perchè Rossi può perdere una scommessa bella grande e quantomeno ridimensionarsi (tipo Schumacher in Mercedes) secondo perchè Ducati deve cambiare il suo stile e permettere ad un pilota di definirgli la moto.
Invece Preziosi (che è un gran ing, non lo dimentichiamo) va nella direzione opposta, cioè quella di una moto particolare, diversa e con un carattere suo.
Non è detto che il carattere della moto piaccia al dottore e di solito se una coppia non funziona, i risultati buoni non sono.....
Immagine

4attack on Moto Morini Corsaro 1200 "Castigo"

IL NAPOLI IN SERIE A

cornuto chi modifica i messaggi di firma entrando nell'account

Essevuista Inside

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Essevuista Inside » mar lug 19, 2011 11:21 am

carmè vuoi sposarmi? :asd:

page
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1073
Iscritto il: sab lug 26, 2008 7:25 pm
Moto: raptor 1000
Località: potenza picena (mc)

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da page » mar lug 19, 2011 11:59 am

tequi ha scritto:
page ha scritto:

cosa fa e come lo fa "uno di mestiere" (se preferisci) lo sa benissimo stai tranquillo :wink: anche se non ci ha messo mai le mani poichè non si usano soluzioni mai viste anche nella serie (logicamente spinte all'estremo).
o perlomeno visto che le moto i nippo alle origini le hanno copiate a noi (europei)
Quindi mi stai dicendo che il tuo meccanico ha la soluzione per la ducati. Buono!! Si presenti a borgo panigale e la esponga.. magari lo assumono e gli danno una fraccata di soldi.
Io me li immagino nel reparto corse ducati che se la ridono come "Oriano Ferrari" perchè stanno facendo un "scherzo" a Rossi e alla loro azienda..
Il discorso potrebbe essere più o meno questo..
"we.. hai visto che figura di mmmerda ha fatto il dottore?? :asd: "
"e pensare che noi sappiamo già che se leviamo il telaio portante e le valvole desmo diamo 120 sec al giro alla honda.."
"ma no dai.. io sono sempre stato tifoso di max.. facciamolo perdere ancora.. "
La verità è che la moto non va e che un intero reparto corse nn capisce il motivo. Le cose in quel mondo sono talmente esasperate che basta un decimo di grado di avancorsa per guadagnare o perdere secondi in un giro.. quindi altro che cose già viste.
page ha scritto: difendo il pilota che ha 9 mondiali sul groppone e che le moto più forti se le è meritate .
non credo che i nippo affidino la prima guida a chi gli sta più simpatico.
E chi dice di no.. per me se l'è strameritate.. il problema è che prima sembra che fosse lui a fare la moto migliore e a compensare quelle che non lo erano. La verità, come è normale che sia, è che al pilota migliore va la moto migliore. Sopra i problemi non ci guida nessuno neanche "il dottore". E' solo questo che sostengo non che non sia il più forte su piazza.
page ha scritto: arriva sto tipo in ducati e gli dice le stesse cose che gli dicevano gli altri, strano no? non è che sto progetto forse ha preso una brutta piega ? noooo (ho letto in altri post) è lui che non è un santone! che doveva fare fregare un telaio in yama e nasconderlo nel suo bagagliaio? :asd2:
Arriva sto tipo in ducati e fa meno (da pilota più forte) di quello che c'era prima.. i discorsi stanno a zero.

forse ti sei perso il mio ultimo intervento , ormai sto meccanico ti è diventato un mito...

secondo te chi lavora o studia con le "fantastiche leggi della fisica" non è in grado di CAPIRE un'applicazione così comune , o perlomeno già vista, studiata e testata in diverse epoche storiche (quale il motore portante)?

NON STO DICENDO COSTRUIRNE UNO NUOVO, mi spiace per te ma non sono così idiota.

sulla storia di Rossi , se la riguardi con obiettività , non credo che abbia sempre avuto la moto migliore e quindi del suo ce l'ha messo, basti riguardare certi ordini di arrivo dove era l'unica yamaha tra sciami di honda... poi per vincere quei mondiali probabilmente nelle annate dove guidava le moto migliori avrà battuto anche chi aveva la stessa moto.

non sono io poi che dicevo che stoner era una pippa ... ma la storia dice che il vale è un'altracosa (9-1 per ora) poi tra 10 anni si rifarà un'altro discorso magari... o magari lo stesso... chi lo sa :roll:

certo che "se le chiacchere stanno a zero" prendiamo la classifica e andiamo in ordine di bravura e, visto che amministri dichiara il forum chiuso!
Lucchinelli: "ero in autostrada, facevo i 180 km/h in auto, mi sentii aprire la portiera del passeggero, era uno in moto....mi urlò di farmi provare una moto del team, io pensai..questo è il pilota che fa per me".
Era Giancarlo Falappa.

La prima grande emozione...
Immagine Immagine

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17469
Iscritto il: mer lug 03, 2002 11:00 pm
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Tequi » mar lug 19, 2011 1:08 pm

page ha scritto:

forse ti sei perso il mio ultimo intervento , ormai sto meccanico ti è diventato un mito...

secondo te chi lavora o studia con le "fantastiche leggi della fisica" non è in grado di CAPIRE un'applicazione così comune , o perlomeno già vista, studiata e testata in diverse epoche storiche (quale il motore portante)?

NON STO DICENDO COSTRUIRNE UNO NUOVO, mi spiace per te ma non sono così idiota.
Di grazia che staresti dicendo? Stai dicendo che il telaio per la sua struttura è non competitivo per definizione.
Peccato che c'è chi con quel telaio ci ha visto (direi stravinto..) diverse corse.
Ora Rossi non ci si trova, ok. Legittimo ma da qui a dire che è uno sbaglio ce ne passa.
page ha scritto: sulla storia di Rossi , se la riguardi con obiettività , non credo che abbia sempre avuto la moto migliore e quindi del suo ce l'ha messo, basti riguardare certi ordini di arrivo dove era l'unica yamaha tra sciami di honda... poi per vincere quei mondiali probabilmente nelle annate dove guidava le moto migliori avrà battuto anche chi aveva la stessa moto.
A si? E quale sarebbe la moto non migliore?? La yamaha del 2004? Quella tutta nuova rispetto a quella dell'anno precendente?
Ovvio che ha fatto un buono, anzi grande sviluppo. Ma ti devo ricordare quali erano i meccanici e gli ingegneri che seguivano il dottore?? Ho mai detto che non sia un ottimo collaudatore? Ho solo detto, e lo ripeto, che non è un dolce prepuzio umano di supereroe. Lui, come tutti gli altri campioni, se non ha la moto se la batte con Bautista e Barberà. Non io che l'ho investito di superpoteri siete voi tifosi che lo idolatrate a tal punto di non riuscire più a discernere realtà dalla fantasia.
Ovvio che ha battuto chi aveva la stessa moto.. ha battuto fior di piloti che avevano la stessa moto.. tutti campioni.
Uno ne ha avuto di pilota con le palle in squadra.. dopo 3 gare ha voluto il muro nei box..
page ha scritto: non sono io poi che dicevo che stoner era una pippa ... ma la storia dice che il vale è un'altracosa (9-1 per ora) poi tra 10 anni si rifarà un'altro discorso magari... o magari lo stesso... chi lo sa :roll:
Scusa.. mi trovi un solo post o mia frase dove dico che valentino rossi non sia uno dei migliori piloti di sempre?
Visto che mi si accusa di scarsa obiettività.
page ha scritto: certo che "se le chiacchere stanno a zero" prendiamo la classifica e andiamo in ordine di bravura e, visto che amministri dichiara il forum chiuso!
Le chiacchiere stanno a zero rispetto alla frase che ho quotato ed è un modo di dire.. :noia:
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

Wolfman
SWolf
SWolf
Messaggi: 13638
Iscritto il: lun ott 06, 2003 9:43 am
Località: Pisa e Sicilia............nato il 15/05/1978

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Wolfman » mar lug 19, 2011 1:30 pm

@Tequi... la ducati di quest'anno è una ciofeca... punto!!! :asd:
"Possa la bellezza essere tutto intorno a me"
Immagine

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17469
Iscritto il: mer lug 03, 2002 11:00 pm
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Tequi » mar lug 19, 2011 1:46 pm

dolce prepuzio umano.. se ne sono accorti anche quelli di mediaset..

http://www.sportmediaset.mediaset.it/mo ... humi.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;

Tutto dire..
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

pike
uomopesante
uomopesante
Messaggi: 14873
Iscritto il: lun set 01, 2008 11:45 am
Moto: Una

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da pike » mar lug 19, 2011 1:57 pm

Infatti non scrivono di Brawn e Byrne... nè dei soldi dello zio Agnelli al nipotino Montezemolo...
"uno di quegli utenti" Rimossa da Tequi

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17469
Iscritto il: mer lug 03, 2002 11:00 pm
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Tequi » mar lug 19, 2011 2:02 pm

pike ha scritto:Infatti non scrivono di Brawn e Byrne... nè dei soldi dello zio Agnelli al nipotino Montezemolo...
???? Vorrebbe dire?
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

Essevuista Inside

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Essevuista Inside » mar lug 19, 2011 2:03 pm

tequi ha scritto:dolce prepuzio umano.. se ne sono accorti anche quelli di mediaset..

http://www.sportmediaset.mediaset.it/mo ... humi.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;" onclick="window.open(this.href);return false;" onclick="window.open(this.href);return false;

Tutto dire..
questo articolo non può essere frutto di uno della cricca medaset...un sovversivo, forse...
" E il mito del collaudatore sopraffino, del mago delle sviluppo, che rischia di andare a farsi benedire."

_GM_
Manetta Suprema
Manetta Suprema
Messaggi: 9269
Iscritto il: mar ott 16, 2007 10:50 pm
Località: MILANO

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da _GM_ » mar lug 19, 2011 2:10 pm

tequi ha scritto:dolce prepuzio umano.. se ne sono accorti anche quelli di mediaset..

http://www.sportmediaset.mediaset.it/mo ... humi.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;" onclick="window.open(this.href);return false;

Tutto dire..
Da questo articolo, ho capito che di formula uno non ci capiscono una minchia di nulla :fuori:

Come anche del resto ovviamente :lol:
NOW: Waiting for...BOH!
EX:Kawasaki Versys 650 ABS 2011 Tourer Edition
EX: '99-'02 "Serie perfetta" 8)
ImmagineImmagine

pike
uomopesante
uomopesante
Messaggi: 14873
Iscritto il: lun set 01, 2008 11:45 am
Moto: Una

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da pike » mar lug 19, 2011 2:29 pm

pike ha scritto:Infatti non scrivono di Brawn e Byrne... nè dei soldi dello zio Agnelli al nipotino Montezemolo...
tequi ha scritto:???? Vorrebbe dire?
Fatti
Che in quell'anno in Ferrari, sono arrivati non soltanto Schumacher, ma anche 2 importanti innesti ne team che ne hanno migliorato non poco lo sviluppo (Rory Byrne), le qualità organizzative la gestione tattica, la scelta del personale (Brawn).
Speculazioni
E che Ferrari, con l'aiuto di Marlboro, probabilmente non avrebbe avuto la forza finanziaria sufficiente per sostenere questo cambio di direzione. Motivo per cui si vocifera una spinta economica di Agnelli per permettere questo cambio di marcia.
"uno di quegli utenti" Rimossa da Tequi

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17469
Iscritto il: mer lug 03, 2002 11:00 pm
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Tequi » mar lug 19, 2011 2:38 pm

pike ha scritto:
pike ha scritto:Infatti non scrivono di Brawn e Byrne... nè dei soldi dello zio Agnelli al nipotino Montezemolo...
tequi ha scritto:???? Vorrebbe dire?
Fatti
Che in quell'anno in Ferrari, sono arrivati non soltanto Schumacher, ma anche 2 importanti innesti ne team che ne hanno migliorato non poco lo sviluppo (Rory Byrne), le qualità organizzative la gestione tattica, la scelta del personale (Brawn).
Speculazioni
E che Ferrari, con l'aiuto di Marlboro, probabilmente non avrebbe avuto la forza finanziaria sufficiente per sostenere questo cambio di direzione. Motivo per cui si vocifera una spinta economica di Agnelli per permettere questo cambio di marcia.
Continuo a non capire cosa c'entri.. alla ducati non hanno tecnici? Mi pare che quelli che ci sono hanno anche vinto qualcosa.
Non hanno soldi? Mi pare che lo sponsor sia pure lo stesso..
Non capisco lo scopo di questa precisazione.
L'articolo si limita a dire (in modo molto semplificato) che l'impatto di Rossi in ducati è stato decisamente sotto le aspettative. Che il calzolaio di kerpen a suo tempo fece, in un contesto diverso e peggiore visto che la ferrari non vinceva da decadi, decisamente meglio.
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

_GM_
Manetta Suprema
Manetta Suprema
Messaggi: 9269
Iscritto il: mar ott 16, 2007 10:50 pm
Località: MILANO

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da _GM_ » mar lug 19, 2011 3:43 pm

Ho cancellato tre volte il mio post, ora sarò breve..

Come si è classificato Schummi nel '96 e soprattutto dietro a chi?

Con tutte le attenuanti del caso, ovvero che la F310 fosse molto probabilmente inferiore alla 412 T2 "barra B", ossia quella che doveva essere ma che per mancanza di soldi non fù, ma che provò Schummi a fine stagione '95, stampando tempi impressionanti.

Due cancelli (le rosse a 2 e 4 ruote), stessi insuccessi con la differenza che Rossi per vincere un gran premio deve battere una concorrenza ben più attrezzata come mezzi e piloti :wink:
NOW: Waiting for...BOH!
EX:Kawasaki Versys 650 ABS 2011 Tourer Edition
EX: '99-'02 "Serie perfetta" 8)
ImmagineImmagine

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17469
Iscritto il: mer lug 03, 2002 11:00 pm
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Tequi » mar lug 19, 2011 3:52 pm

GM.. scusa.. ma ai tempi di Schummy la ferrari era un vero cancello.. la ducati di valentino non lo è.
Quella dell'anno scorso è lì a dimostrarlo. Ti ricordi per caso il campionato della ferrari l'anno prima dell'arrivo del calzolaio come andò? ;)
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

_GM_
Manetta Suprema
Manetta Suprema
Messaggi: 9269
Iscritto il: mar ott 16, 2007 10:50 pm
Località: MILANO

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da _GM_ » mar lug 19, 2011 4:08 pm

La Ducati andava solo con Stoner, punto.

Come andò la Ferrari nel 95?

Bloccarono lo sviluppo al settimo appuntamento del mondiale, per poi tirare i remi in barca in ottica '96 :wink:
NOW: Waiting for...BOH!
EX:Kawasaki Versys 650 ABS 2011 Tourer Edition
EX: '99-'02 "Serie perfetta" 8)
ImmagineImmagine

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17469
Iscritto il: mer lug 03, 2002 11:00 pm
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da Tequi » mar lug 19, 2011 4:27 pm

_GM_ ha scritto:La Ducati andava solo con Stoner, punto.

Come andò la Ferrari nel 95?

Bloccarono lo sviluppo al settimo appuntamento del mondiale, per poi tirare i remi in barca in ottica '96 :wink:
Andava solo con Stoner è vero.. ma andava.
Allora delle due l'una.. o era l'unico che aveva la capacità di adattarsi a quella modo oppure ha più talento di Rossi... ;)
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

pike
uomopesante
uomopesante
Messaggi: 14873
Iscritto il: lun set 01, 2008 11:45 am
Moto: Una

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da pike » mar lug 19, 2011 5:54 pm

tequi ha scritto:Continuo a non capire cosa c'entri.. alla ducati non hanno tecnici?
Il mio ragionamento è un po' diverso... lo sport del motore è sport di squadra perchè non basta un solo elemento al top, ci vuole tutto. Specialmente in momenti "agonisticamente" tirati come questi.
Non basta avere "tecnici", ma è necessario avere quelli giusti al momento giusto della carriera.
tequi ha scritto:L'articolo si limita a dire (in modo molto semplificato) che l'impatto di Rossi in ducati è stato decisamente sotto le aspettative. Che il calzolaio di kerpen a suo tempo fece, in un contesto diverso e peggiore visto che la ferrari non vinceva da decadi, decisamente meglio.
A mio parere stai ipersemplificando tu più di loro, e non tenendo conto di importanti circostanze.
Ferrari nel 1990 aveva il potenziale per portarsi a casa un titolo, che per scarsa gestione di 2 signori piloti (Prost e Mansell) è finito alle ortiche. Canto del cigno del 1991, la lite tra i 2 più promettenti soggetti di Ferrari (Fiorio e Prost) si è concluso con la dipartita del team manager prima e del pilota poi (licenziato in tronco e sostituito da capelli).
La "rifondazione" Ferrari è cominciata prima, con il nano malefico in plancia e con scelte tecniche forti.
Nel 1994 e nel 1995 era già migliorata tanto dai bruttissimi 1992 e 1993.
Byrne, Schumacher e Brawn sono stati dei forti acceleratori. Che hanno di molto migliorato la situazione, portando ad un possibile titolo mondiale il calzolaio già nel 1997, quando la ruotata inflitta a Villeneuve (oltre che le prestazioni alla fine del mondiale) hanno detto "riprovate ancora, ragazzi".

In Ducati le cose a mio parere sono un po' diverse...
Primo: non c'è un grande gruppo industriale alle spalle (ed i centri di ricerca costruttori stavano facendo scintille all'epoca... non ricordate il V10 BMW che bestia era?)
Secondo: non credo che abbiano la forza tecnologica per fare realmente la rivoluzione. Nel 2006 e nel 2007 avevano un corposo vantaggio tecnico sugli pneumatici, vantaggio che ora in regime di monogomma non c'è più.
Terzo: non hanno modo di fare test e di sperimentare. Annoso problema delle competizioni motoristiche da anni a questa parte.
Quarto: hanno una fretta del diavolo.
Quinto: hanno importato un pilota e parte di un altro team. Ma in reparto sviluppo sono gli stessi, e al contrario dei Jappo sono assai autoreferenziali. Il pilota potrà indirizzare meglio lo sviluppo? Non lo so. Ma un pilota simile lo hanno già tritato nel 2008, ed era campione del mondo una volta sola e non 9.
Sesto: girala come vuoi, ma al contrario della Ferrari della fine anni '90, la Ducati è completamente diversa dalle altre moto.
Come motore, telaio, storia evolutiva. L'unico punto in comune con Honda e Suzuki è il motore a V, Yamaha si differenzia dalle altre perchè ha il 4 cilindri in linea. La Ferrari invece era assolutamente "omologata" agli altri, il che significa che un sospensionista, uno strutturista, un aereodinamico e un motorista, in fin dei conti, avevano gli stessi limiti di regolamento e lavoravano su monoscocche in carbonio con dei V10 alle spalle, quasi obbligati nelle dimensioni e nel peso.

Fare paralleli come fatto da Mezzoset senza introdurre importanti differenze, a mio parere, è come confrontare pomodori e pere. Per carità, si mangiano entrambi, ma sono robe diverse.
"uno di quegli utenti" Rimossa da Tequi

page
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1073
Iscritto il: sab lug 26, 2008 7:25 pm
Moto: raptor 1000
Località: potenza picena (mc)

Re: Come mai nessuno parla di Rossi?

Messaggio da page » mar lug 19, 2011 6:47 pm

pike ha scritto:
tequi ha scritto:Continuo a non capire cosa c'entri.. alla ducati non hanno tecnici?
Il mio ragionamento è un po' diverso... lo sport del motore è sport di squadra perchè non basta un solo elemento al top, ci vuole tutto. Specialmente in momenti "agonisticamente" tirati come questi.
Non basta avere "tecnici", ma è necessario avere quelli giusti al momento giusto della carriera.
tequi ha scritto:L'articolo si limita a dire (in modo molto semplificato) che l'impatto di Rossi in ducati è stato decisamente sotto le aspettative. Che il calzolaio di kerpen a suo tempo fece, in un contesto diverso e peggiore visto che la ferrari non vinceva da decadi, decisamente meglio.
A mio parere stai ipersemplificando tu più di loro, e non tenendo conto di importanti circostanze.
Ferrari nel 1990 aveva il potenziale per portarsi a casa un titolo, che per scarsa gestione di 2 signori piloti (Prost e Mansell) è finito alle ortiche. Canto del cigno del 1991, la lite tra i 2 più promettenti soggetti di Ferrari (Fiorio e Prost) si è concluso con la dipartita del team manager prima e del pilota poi (licenziato in tronco e sostituito da capelli).
La "rifondazione" Ferrari è cominciata prima, con il nano malefico in plancia e con scelte tecniche forti.
Nel 1994 e nel 1995 era già migliorata tanto dai bruttissimi 1992 e 1993.
Byrne, Schumacher e Brawn sono stati dei forti acceleratori. Che hanno di molto migliorato la situazione, portando ad un possibile titolo mondiale il calzolaio già nel 1997, quando la ruotata inflitta a Villeneuve (oltre che le prestazioni alla fine del mondiale) hanno detto "riprovate ancora, ragazzi".

In Ducati le cose a mio parere sono un po' diverse...
Primo: non c'è un grande gruppo industriale alle spalle (ed i centri di ricerca costruttori stavano facendo scintille all'epoca... non ricordate il V10 BMW che bestia era?)
Secondo: non credo che abbiano la forza tecnologica per fare realmente la rivoluzione. Nel 2006 e nel 2007 avevano un corposo vantaggio tecnico sugli pneumatici, vantaggio che ora in regime di monogomma non c'è più.
Terzo: non hanno modo di fare test e di sperimentare. Annoso problema delle competizioni motoristiche da anni a questa parte.
Quarto: hanno una fretta del diavolo.
Quinto: hanno importato un pilota e parte di un altro team. Ma in reparto sviluppo sono gli stessi, e al contrario dei Jappo sono assai autoreferenziali. Il pilota potrà indirizzare meglio lo sviluppo? Non lo so. Ma un pilota simile lo hanno già tritato nel 2008, ed era campione del mondo una volta sola e non 9.
Sesto: girala come vuoi, ma al contrario della Ferrari della fine anni '90, la Ducati è completamente diversa dalle altre moto.
Come motore, telaio, storia evolutiva. L'unico punto in comune con Honda e Suzuki è il motore a V, Yamaha si differenzia dalle altre perchè ha il 4 cilindri in linea. La Ferrari invece era assolutamente "omologata" agli altri, il che significa che un sospensionista, uno strutturista, un aereodinamico e un motorista, in fin dei conti, avevano gli stessi limiti di regolamento e lavoravano su monoscocche in carbonio con dei V10 alle spalle, quasi obbligati nelle dimensioni e nel peso.

Fare paralleli come fatto da Mezzoset senza introdurre importanti differenze, a mio parere, è come confrontare pomodori e pere. Per carità, si mangiano entrambi, ma sono robe diverse.


pienamente d'accordo! :asd2: :wink:
Lucchinelli: "ero in autostrada, facevo i 180 km/h in auto, mi sentii aprire la portiera del passeggero, era uno in moto....mi urlò di farmi provare una moto del team, io pensai..questo è il pilota che fa per me".
Era Giancarlo Falappa.

La prima grande emozione...
Immagine Immagine

Rispondi