ridicoli!!!

4attack
Dr. Corsaro
Dr. Corsaro
Messaggi: 15136
Iscritto il: lun dic 13, 2004 10:34 am

Re: ridicoli!!!

Messaggio da 4attack » lun mag 16, 2011 7:22 pm

Beh se dobbiamo sentire pure come la pensa Puig
:lol:
In ogni modo quoto il discorso di Hoshi sull'uniformità
Immagine

4attack on Moto Morini Corsaro 1200 "Castigo"

IL NAPOLI IN SERIE A

cornuto chi modifica i messaggi di firma entrando nell'account

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2983
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: ridicoli!!!

Messaggio da Teobecks » lun mag 16, 2011 7:37 pm

http://gpone.com/index.php/it/slider/37 ... ialla.html" onclick="window.open(this.href);return false;

:roll:
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

Nemek
Manetta Suprema
Manetta Suprema
Messaggi: 8015
Iscritto il: sab giu 19, 2004 3:51 pm
Moto: RSV1000R
Località: Firenze
Contatta:

Re: ridicoli!!!

Messaggio da Nemek » lun mag 16, 2011 8:29 pm

http://www.motonline.it" onclick="window.open(this.href);return false;
Simoncelli 4 - Cosa facciamo, gli diamo 10 per come ha fatto fischiare la sua Honda, anche dopo la penalizzazione, trombando come pupazzi Hayden e Spies? Oppure un bello zero perché in un week end come questo poteva far di tutto fuor che abbattere uno spagnolo (per altro l'unico che non ce l'aveva con lui), compagno di marca, e rappresentante dello sponsor del team ufficiale? Aggiungo: non mi è piaciuto il fatto che non abbia chiesto scusa a tutti. Va bene essere sinceri (e Marco lo è) e non ipocriti, ma non ha capito cosa ha fatto. Non vorrei che lo capisse in futuro…

Sportmediaset
MARCO SIMONCELLI 4
Se teniamo conto della manovra che ha prodotto la frattura di Pedrosa, inutile in quel momento perché si vedeva che lo spagnolo non avrebbe retto il ritmo di Supersic. Che in ogni caso è sempre più forte, sempre più veloce.

Motosprint.it
Simoncelli pasticcione, che nel tentativo di sorpassare Pedrosa, secondo in quel momento, ha fatto cadere il compagno di marca (che si è rotto la clavicola destra) ed è stato punito dalla Direzione di Gara con un ride trough. Al sedicesimo passaggio Simoncelli sorpassa Pedrosa. Lo spagnolo si riprende la posizione e l’italiano lo riattacca all’esterno, chiudendo la traiettoria a Dani che non può far nulla per evitarlo e va a terra, rompendosi la clavicola destra.

si ..... direi che tutti pensano sia un 50 e 50 colpa :asd2:
Immagine

enjoyash
BAN
BAN
Messaggi: 48940
Iscritto il: mar mar 19, 2002 12:00 am

Re: ridicoli!!!

Messaggio da enjoyash » lun mag 23, 2011 7:59 pm

A Le Mans si è parlato molto della collisione fra Marco Simoncelli e Dani Pedrosa, e probabilmente se parlerà ancora fra una decina di giorni quando il motomondiale approderà a Barcellona, a casa del pilota spagnolo.

La polemica, comunque non si è ancora placata ed ha raggiunto l'altro lato dell'oceano dove uno dei giornalisti della vecchia guardia, Denis Noyes, ex corridore lui stesso e padre di Kenny, attualmente in Moto2, ha intervistato il Gotha del motociclismo.

Parliamo di Kenny Roberts, Wayne Rainey, Kevin Schwantz, Kenny Roberts Junior e Wayne Gardner, che a proposito del sorpasso e relativa collisione sono stati d'accordo che sarebbe stato meglio, per Dani, non rialzare la moto. Tutti hanno guardato la gara in TV e visto i reply.

Kevin, addirittura crede che lo spagnolo avrebbe potuto fare la curva, se avesse insistito. Anche Kenny sr. e Wayne Rainey pensano che Dani avrebbe dovuto tenere la linea, anche se probabilmente in quel modo sarebbero caduti entrambi.

Roberts junior, dal canto suo, ha ricordato una occasione nella quale tenendo la linea con Barros, finì per cadere solo il brasiliano. Solo Wayne Gardner si è convinto che Simoncelli non abbia dato alternativa a Pedrosa.

Noyes ha parlato con il Direttore di Gara, che ha fornito ulteriori indicazioni.

"La nostra decisione è stata basata su ciò che ci hanno mostrato le onboard camera - ha detto Paul Butler - Marco sapeva di avere Dani all'interno ma non gli ha lasciato spazio".

"Ai nostri tempi quando qualche pilota si comportava in quel modo ci andavamo a parlare e lo raddrizzavamo un po' - ha detto Kenny Roberts - ma i piloti di oggi non parlano molto fra di loro. Chi, ai miei tempi, era un po' pericoloso? Graziano Rossi, il papà di Valentino, quando lo passavo cercavo di non guardarlo".

"A me piacciono le gare dure e sono d'accordo con Butler che dice che il motociclismo è uno sport di contatto - ha spiegato Wayne Rainey - ma Simoncelli non ha lasciato alternative a Pedrosa. Era più veloce, avrebbe potuto passarlo in un altro modo".

"E' stato un sorpasso duro, ma le corse sono così - lo ha difeso Schwantz - forse Marco ha pensato che Stoner stava scappando e non voleva correre per il secondo posto. E poi pesando più Dani forse era in difficoltà in accelerazione".

"Se Dani fosse stato un pilota di dirt track avrebbe saputo che non bisognava tirare su la moto - ha spiegato Kenny junior - a me è capitato, è caduto Barros ed a fare la figura del cattivo sono stato io".

"Io penso che Simoncelli sia stato troppo aggressivo - ha tagliato corto Gardner - si lo so, sono le corse, ma proprio per questo motivo bisogna pensare non solo a se stesso ma anche agli altri. Se marco avesse fatto quel sorpasso lasciando abbastanza spazio a Dani sarebbe stato OK".

Rispondi