Protezioni moto

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1646
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Protezioni moto

Messaggio da Mathsl96 » sab apr 24, 2021 8:31 am

Buondì,
Ho bisogno della saggezza di voi esperti motociclisti.
Anche quest'anno voglio migliorare la mia situazione sicurezza, argomento sempre importantissimo.
Ho già trovato tutti gli inserti livello 2 per la giacca, la quale, attualmente monta roba livello 1 e forse nemmeno. Spugnetta a volte (ovviamente paraschiena a parte).

Quello che invece mi preoccupa di più é il lower body.
Ho letto che una delle casistiche principali in caso di incidenti sono proprio le parti intime. E sono proprio quelle che vorrei evitare (piuttosto spezzatemi un braccio).
Le classiche conchiglie da arti marziali però , per ovvie ragioni, non vanno bene per stare in sella. Voi come vi comportate a riguardo?
La soluzione ideale sarebbe qualcosa tipo protezioni della zandona che si piegano e sono lvl2 ma non ci sono sfuse.
Vorrei sentirmi più protetto su fianchi, osso sacro ecc ed attualmente con i pantaloni così, per quanto buoni non mi sento proprio al sicuro

yoda
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1064
Iscritto il: mar dic 27, 2016 6:56 pm
Moto: Hornet 2008
Località: Vicino la capitale

Re: Protezioni moto

Messaggio da yoda » sab apr 24, 2021 9:11 am

Onestamente, in 34 anni di motociclismo attivo, non ho mai sentito di nessuno che abbia subito traumi alle parti intime in un incidente, tant'è che nessuna azienda le produce. Diverso il discorso di fianchi ed anche, per i quali la stragrande maggioranza dei pantaloni tecnici prevede una tasca per l'inserimento di apposite protezioni. Va da se che, per la loro posizione, esse costituiscano sempre un compromesso fra il livello di protezione e la necessaria morbidezza per consentire la mobilità su un articolazione che passa da gradi di flessione estremi mentre si guida, all'estensione totale quando si scende dalla moto. Per l'osso sacro, i paraschiena esterni(quelli che non si inseriscono negli appositi alloggiamenti delle giacche, ma che si fissano al corpo con fascia elastica e bretelle) arrivano a coprirlo in maniera discreta.

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1646
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Protezioni moto

Messaggio da Mathsl96 » sab apr 24, 2021 9:46 am

yoda ha scritto:
sab apr 24, 2021 9:11 am
Onestamente, in 34 anni di motociclismo attivo, non ho mai sentito di nessuno che abbia subito traumi alle parti intime in un incidente, tant'è che nessuna azienda le produce. Diverso il discorso di fianchi ed anche, per i quali la stragrande maggioranza dei pantaloni tecnici prevede una tasca per l'inserimento di apposite protezioni. Va da se che, per la loro posizione, esse costituiscano sempre un compromesso fra il livello di protezione e la necessaria morbidezza per consentire la mobilità su un articolazione che passa da gradi di flessione estremi mentre si guida, all'estensione totale quando si scende dalla moto. Per l'osso sacro, i paraschiena esterni(quelli che non si inseriscono negli appositi alloggiamenti delle giacche, ma che si fissano al corpo con fascia elastica e bretelle) arrivano a coprirlo in maniera discreta.
Lo avevo letto in un articolo, ma non sono riuscito a ritrovarlo. Però ho pensato che sbattere sul serbatoio in caso di impatto é effettivamente molto probabile, se l'impatto non é sufficientemente forte da farti volare in avanti. Il serbatoio é proprio lì...

Un'altra cosa che leggevo ora é che nonostante rappresenti una delle principali cause di morte nessuno protegge adeguatamente il torace e l'addome. Ed effettivamente, io di protezioni all'addome non ne ho (servirebbe una pettorina?) E al torace sono le classiche protezioncine in spugna utili a niente

yoda
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1064
Iscritto il: mar dic 27, 2016 6:56 pm
Moto: Hornet 2008
Località: Vicino la capitale

Re: Protezioni moto

Messaggio da yoda » sab apr 24, 2021 10:09 am

Per il torace esistono da anni protezioni fatte con la stessa tecnologia dei paraschiena, tant'è che alcuni capi di abbigliamento già prevedono una tasca per contenerle, per la zona addominale onestamente non ne esistono. Ricorda una cosa, tutto quello che si può fare a livello di sicurezza, se si può fare lo trovi già nelle competizioni. E molto spesso lí trovi cose che, nell'uso stradale, non si possono usare, tipo le protezioni per il collo del motocross, che non ti consentirebbero di girare la testa mentre guidi.

Inviato dal mio H8314 utilizzando Tapatalk


yoda
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1064
Iscritto il: mar dic 27, 2016 6:56 pm
Moto: Hornet 2008
Località: Vicino la capitale

Re: Protezioni moto

Messaggio da yoda » sab apr 24, 2021 10:10 am

Se vuoi seriamente proteggere tutto il busto, torace, arti, addome e schiena, l'unica soluzione sono le giacche con airbag.

Inviato dal mio H8314 utilizzando Tapatalk



Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1646
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Protezioni moto

Messaggio da Mathsl96 » sab apr 24, 2021 10:19 am

yoda ha scritto:
sab apr 24, 2021 10:10 am
Se vuoi seriamente proteggere tutto il busto, torace, arti, addome e schiena, l'unica soluzione sono le giacche con airbag.

Inviato dal mio H8314 utilizzando Tapatalk
Oggi vado da wheelup a guardo. La mia giacca traforata é ben fatta ma ho 0 protezione nella parte toracica.
Ed i miei pantaloni Dainese che a listino vengono 280€ ai fianchi hanno una spugna che non ti proteggerebbe nemmeno se cadessi da fermo.

Se non trovo una soluzione convincente vado di airbag a sto punto. Con tutte le rotture di balle che ne consegue.
Effettivamente lasciare il torace bello scoperto non mi sembra una genialata.

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 17220
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Protezioni moto

Messaggio da sniper765 » sab apr 24, 2021 11:32 am

Prima di pensare di comprare una airbag informati bene sia sulle versioni ad uso stradale che su quelle per uso racing, perché hanno logiche di intervento diverse. Informati anche per quanto riguarda poi i costi di attivazione mensile/annuale/una tantum, che vanno ad aggiungersi al costo dell' airbag stesso.
In ultimo tieni presente che devono esserci degli spazi all'interno della giacca per far sì che l'airbag possa gonfiarsi correttamente. In alternativa puoi valutare quello che si mette tipo gilet sopra alla giacca, con comando meccanico se non erro, credo si chiami "motoairbag" o qualcosa di simile.
Ti dico questo perché un po' di tempo fa lo avevo valutato anche io ma poi ho deciso di lasciar stare perché ho trovato la cosa fin troppo complessa...

Hai pensato anche a quella sorta di "Maglie tecniche" con tutte le protezioni morbide ma certificare anche di livello 2 che produce la forcefiled e simili? Hanno tutto integrato, devi solo metterci la giacca sopra. solo che in estate penso siano insopportabili...
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1646
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Protezioni moto

Messaggio da Mathsl96 » sab apr 24, 2021 12:29 pm

sniper765 ha scritto:
sab apr 24, 2021 11:32 am
Prima di pensare di comprare una airbag informati bene sia sulle versioni ad uso stradale che su quelle per uso racing, perché hanno logiche di intervento diverse. Informati anche per quanto riguarda poi i costi di attivazione mensile/annuale/una tantum, che vanno ad aggiungersi al costo dell' airbag stesso.
In ultimo tieni presente che devono esserci degli spazi all'interno della giacca per far sì che l'airbag possa gonfiarsi correttamente. In alternativa puoi valutare quello che si mette tipo gilet sopra alla giacca, con comando meccanico se non erro, credo si chiami "motoairbag" o qualcosa di simile.
Ti dico questo perché un po' di tempo fa lo avevo valutato anche io ma poi ho deciso di lasciar stare perché ho trovato la cosa fin troppo complessa...

Hai pensato anche a quella sorta di "Maglie tecniche" con tutte le protezioni morbide ma certificare anche di livello 2 che produce la forcefiled e simili? Hanno tutto integrato, devi solo metterci la giacca sopra. solo che in estate penso siano insopportabili...
Eh l'unica decente che ho visto sarebbe il gilet meccanico della wheelup, costa poco suo 350€ te lo ricarichi da solo... Però ovviamente ci soffochi in estate.
É questo il problema principale, non é che io voglia starmene fresco e protetto, so che é impossibile. Ma non voglio nemmeno che i miei giri in moto diventino un inferno, perché a quel punto vado solo in pista e fanculo la montagna. Se per scendere per la pausa birra devo portarmi dietro un asciugamano diventa poco piacevole girare.

Il gilet ha la figata che ti copre bene sia avanti che dietro anche la cervicale. Però dicono che non fa passare un filo d'aria e, non indifferente, é bruttissimo.

Ho pensato anche ad una soluzione come quella da te proposta, io stavo guardando la Zandona in verità, mi piace molto di più come azienda. Oggi da wheelup ne proverò una, la netcube per capire quanto sia areata.
Quella dà protezione completa ovunque e le protezioni della giacca non servirebbero più, basterebbe che mi protegga dallo sfregamento in caso di scivolata ed avrei anche uno strato in più a proteggermi con protezioni lvl 2 ben aderenti al corpo.

Vi terrò aggiornati sulle prove di oggi ..

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 17220
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Protezioni moto

Messaggio da sniper765 » sab apr 24, 2021 3:30 pm

Forse neanche di basterebbe un asciugamano, dovresti montare un condizionatore portatile come fosse un bauletto

la soluzione zandonà che hai visto è esattamente quella che ti suggerivo, ma anche con quella scordati di stare fresco... È come avere una maglia tecnica a maniche lunghe addosso, con in più lo scotto che tutte le zone protette non "respirano"
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1646
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Protezioni moto

Messaggio da Mathsl96 » sab apr 24, 2021 6:03 pm

sniper765 ha scritto:
sab apr 24, 2021 3:30 pm
Forse neanche di basterebbe un asciugamano, dovresti montare un condizionatore portatile come fosse un bauletto Immagine

la soluzione zandonà che hai visto è esattamente quella che ti suggerivo, ma anche con quella scordati di stare fresco... È come avere una maglia tecnica a maniche lunghe addosso, con in più lo scotto che tutte le zone protette non "respirano"
Come sempre vedere le cose in foto e dal vivo sono due cose completamente differenti.
Gilet airbeg: inutilizzabile (e orribile). Esiste la soluzione giacca airbag ma anche quella, caldissima, costosa e orribile.

Vari corpetti acerbis/zandona ecc inutilizzabili. Oltre al fascino da Power Rangers, impossibile metterci una giacca sopra. Ed a quel punto poi converrebbe mettere le protezioni direttamente in giacca.

Alla fine l'unica vera soluzione per chi ho optato (ma non ancora comprato) é giacca in pelle, di quelle stile pista ma staccabile dal pantalone e pantalone in pelle con saponette visto che ho intenzione in futuro di prendere lezioni di guida per la pista.

A tal proposito, il fatto che non siano unite ma divise dalla zip, dite che é un problema per uso pista?

E prenderò corpetto + protezione torace della zandona, sono uniti e comodissimi in quanto si piegano. Potrei anche mettere le placchette direttamente nella giacca, ci penserò.

Ho deciso che voglio girare coperto davvero bene, tanto ci sudo comunque come un matto dopo 6/8 ore di giro, tanto vale proteggermi il più possibile

Raistlin78
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 620
Iscritto il: gio mag 22, 2003 9:54 pm
Moto: CB1000R
Località: Firenze!

Re: Protezioni moto

Messaggio da Raistlin78 » sab apr 24, 2021 10:21 pm

Protezione per le palle?? No, dai.. Incidenti in moto con traumi alle palle si contano sulle dita di una mano. La prima cosa da proteggere é la zucca. Poi le mani. Sono la prima cosa che tocca terra. I guanti sono essenziali. Il paraschiena ti salva la vita. Le protezioni anteriori sono utili? Bha... Le statistiche dicono ni. Se hai una giacca in Cordura buttala e conprati qualcosa in pelle. Protezioni livello 2 e pelle sono sufficienti. L'airbag sarebbe sicuramente un upgrade interessante. Ma quelli che funzionano hanno dei costi che per adesso sono proibitivi

Inviato dal mio grosso coso

Non sono pigro.Sono dinamicamente diverso.

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1646
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Protezioni moto

Messaggio da Mathsl96 » dom apr 25, 2021 1:26 am

Raistlin78 ha scritto:
sab apr 24, 2021 10:21 pm
Protezione per le palle?? No, dai.. Incidenti in moto con traumi alle palle si contano sulle dita di una mano. La prima cosa da proteggere é la zucca. Poi le mani. Sono la prima cosa che tocca terra. I guanti sono essenziali. Il paraschiena ti salva la vita. Le protezioni anteriori sono utili? Bha... Le statistiche dicono ni. Se hai una giacca in Cordura buttala e conprati qualcosa in pelle. Protezioni livello 2 e pelle sono sufficienti. L'airbag sarebbe sicuramente un upgrade interessante. Ma quelli che funzionano hanno dei costi che per adesso sono proibitivi

Inviato dal mio grosso coso
Per gli airbag guardati gli alike, non hanno un costo proibitivo e funzionano molto bene.

https://www.researchgate.net/publicatio ... ito_urbano

Qui invece trovi un articolo su uno studio molto ben fatto dove ti fa vedere invece quanto sia importante la protezione al torace e come il torace rappresenti il caso in cui vi sono lesioni più gravi in caso di incidente.
Ho iniziato a preoccuparmene proprio perché ho letto l'altro giorno di un medico che lamentava la mancanza di protezioni al torace e che moltissimi dei suoi pazienti morivano proprio per lesioni toraciche o all'addome.
Avere quel mezzo centimetro di protezione lvl2 può salvarti la vita se sbatti la casa toracica contro qualcosa, evitare lesioni ad organi interni o fratture.

Nello stesso articolo vedrai come la maggior parte degli incidenti con auto avviene frontalmente. Ovvero tu che impatti contro un'auto che viaggia in perpendicolare, e li mi torna la preoccupazione per gli attributi. Il serbatoio é il primo ostacolo che ti trovi frontalmente... Però amen per quello non credo potrò farci niente

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 17220
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Protezioni moto

Messaggio da sniper765 » dom apr 25, 2021 7:43 am

La tuta divisibile è una ottima soluzione, tanto più se ci abbini paraschiena e pettorina. Cos'altro vuoi metterti? Davvero così se ben protetto senza impacciare nei movimenti o stare scomodo.
C'è la rst che fa una tuta "entry level" con protezioni livello 1 e airbag integrato, viene sui 650euro mi pare. Ne parlava Lo YouTuber "roni" in un video recente (lui aveva preso la top di gamma da 2000euro però).
Detto questo, la divisibile per il corso di guida in pista va bene, per usarla nelle uscite in strada va anche bene, per le piste piccole va bene, non va bene solo nelle piste medio-grandi perché lì ti obbligano a mettere la intera (anche se non tutti, la maggior parte).
Personalmente, da quello che ho provato, come confort alla guida preferisco la intera, come comodità a tutto tondo meggio la divisibile. Nelle soste (brevi o lunghe che siano) puoi togliere solo la giacca, il che è comodo, sicuramente, anche se non banale o veloce.
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

Raistlin78
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 620
Iscritto il: gio mag 22, 2003 9:54 pm
Moto: CB1000R
Località: Firenze!

Re: Protezioni moto

Messaggio da Raistlin78 » dom apr 25, 2021 7:55 am

Io sono uno mette la giacca in pelle e il paraschiena anche per fare manovra in garage. Per me le protezioni sono essenziali. Ma faccio anche tanti km in qualunque condizione climatica. In giugno dalle mie parti farsi 300 km con la tuta é già da "uomini duri" (infatti l'ultima l'ho comprata bianca) aggiungere plastica sul petto e magari un gilet sopra potrebbe diventare un po' troppo. Se non hai intenzione di fare tanta pista prendi una divisibile. Non giubbotto e pantaloni. Una tuta nata proprio divisibile. Molti negozi propongono lo spezzato. Non è uguale. E NON la comprare online. Prima di comprare qualcosa prova. Va bene essere protetto. Ma se ci stai scomodo..... Una tuta non sono un paio di jeans e una camicia. Ti deve calzare bene. Ad esempio, io entro solo in Dainese. Ne ho provate tante. Ma per un motivo o per un altro sto comodo solo li.

Inviato dal mio grosso coso

Non sono pigro.Sono dinamicamente diverso.

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1646
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Protezioni moto

Messaggio da Mathsl96 » dom apr 25, 2021 9:27 am

Il problema é che sono abbastanza muscoloso, petto e spalle grandi, ma non sono alto, sono 1.75.
Ho provato delle alpinestar e mi va la giacca misura 54 forse con paraschiena e pettorina anche 56 ma poi diventa lunga mentre di pantalone la 54 é enorme, eppure sono proporzionato ho gambe abbastanza grosse.
Quindi la preoccupazione é che comunque se mi vendono una tuta spezzata venduta in completo non mi andrà mai bene.
E da wheelup non c'è na bega, non hanno manco Dainese.

Per raist, ci mancherebbe che metto pure il gilet sulla tuta!! Però molte tute permettono di mettere le placchette direttamente nella tasca dedicata e secondo me a livello di sudore non cambia molto

yoda
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1064
Iscritto il: mar dic 27, 2016 6:56 pm
Moto: Hornet 2008
Località: Vicino la capitale

Re: Protezioni moto

Messaggio da yoda » dom apr 25, 2021 11:06 am

I capi di abbigliamento vestono tutti diversamente a seconda del marchio e, spesso, anche fra modelli dello stesso brand. Io ho lo stesso tuo problema, con l'aggravante che sono più basso e, credo, anche più muscoloso... trovare qualcosa in cui mi entrino le braccia, ma che poi non sia lunghissima di arti e vita, è arduo.

Inviato dal mio H8314 utilizzando Tapatalk



skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 1859
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 AL6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Protezioni moto

Messaggio da skywalker67 » dom apr 25, 2021 11:10 am

Mathsl96 ha scritto:
dom apr 25, 2021 9:27 am
E da wheelup non c'è na bega, non hanno manco Dainese.
Prova in uno dei negozi della catena Motoabbigliamento, hanno il vantaggio che puoi chiedere di far arrivare in negozio un capo, che vedi sul loro sito on-line, per provarlo senza obbligo d'acquisto.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1646
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Protezioni moto

Messaggio da Mathsl96 » dom apr 25, 2021 11:16 am

yoda ha scritto:
dom apr 25, 2021 11:06 am
I capi di abbigliamento vestono tutti diversamente a seconda del marchio e, spesso, anche fra modelli dello stesso brand. Io ho lo stesso tuo problema, con l'aggravante che sono più basso e, credo, anche più muscoloso... trovare qualcosa in cui mi entrino le braccia, ma che poi non sia lunghissima di arti e vita, è arduo.

Inviato dal mio H8314 utilizzando Tapatalk
E quindi come azz fai?
Perché stavo leggendo un po' ovunque, come detto anche da sniper che la tuta intera é nettamente più comoda.
Io ho provato una 54 che mi va giusta giusta senza paraschiena e torace. Quindi dovrei forse prendere addirittura una 56, dove però con il pantalone sembro un clown ed inizia ad essere leggermente larga in alcuni punti anche la giacca.

Ho la fortuna che mia madre é sarta, ma la pelle così spessa, credo necessiti di una cucitrice apposita non va bene la classica sartoriale industriale.

Solo che prendere una divisibile dove alla fine é più scomoda e ci muori di caldo uguale (staccare ogni volta la zip mi fa sudare più che slacciare la parte sopra e lasciarla cadere all'indietro) mi scoccia.

Raistlin78
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 620
Iscritto il: gio mag 22, 2003 9:54 pm
Moto: CB1000R
Località: Firenze!

Re: Protezioni moto

Messaggio da Raistlin78 » dom apr 25, 2021 1:31 pm

E voi siete maschietti. La scelta è ampia. Non vi dico che casino é quando la mia compagna deve cambiare qualche pezzo... Lei ha il problema contrario. É una mezza sega. Le sta tutto grande. Le tute intere sono comode solo se non ti fermi mai. In più con la divisibile puoi usare solo la parte di sopra. Altrimenti ti serve un'altra giacca! Motoabbigliamento in effetti ti permette di provare roba senza obbligo di comprarla. Io ho sfruttato il servizio per provare la tuta antipioggia (che poi ho comprato) I prezzi non sono neanche male.

Inviato dal mio grosso coso

Non sono pigro.Sono dinamicamente diverso.

Raistlin78
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 620
Iscritto il: gio mag 22, 2003 9:54 pm
Moto: CB1000R
Località: Firenze!

Re: Protezioni moto

Messaggio da Raistlin78 » dom apr 25, 2021 1:33 pm

Cmq se avete problemi di taglia le tute le fanno anche su misura. Addirittura anche Dainese offre un servizio di costomizzazione. Ma costa un botto!!

Inviato dal mio grosso coso

Non sono pigro.Sono dinamicamente diverso.

Rispondi