Carburazione per la stagione fredda?

Rispondi
Vrs
Fermone
Fermone
Messaggi: 72
Iscritto il: mer nov 21, 2018 12:24 am
Moto: SV

Carburazione per la stagione fredda?

Messaggio da Vrs » mer nov 13, 2019 12:43 pm

Salve ragazzi, causa lavoro, serali e vita è un pò che non scrivo, ma passo spesso a dare un occhio di sfuggita :loveletter:
Dunque, in questi giorni sto avendo sempre più marcato un leggero problema di carburazione legato alle temperature e all'umidità.

La moto specialmente da fredda mi fa qualche vuoto ai bassi regimi, ma intendo il vuoto di quando il motore si imbratta, più simile a piccoli "strappetti", che passa dopo una tirata moderata,e si ripresenta dopo lunghi tratti ad andatura tranquilla a gas parzializzato in 6, in più in rilascio tende a scoppiettare sempre ai bassi.

Il problema inizialmente(a inizio ottobre) si è manifestava solo nelle giornate di pioggia o particolarmente umide attraversando banchi di nebbia, ora invece con l'ulteriore abbassamento di temperature si presenta anche nelle giornate belle, dove cmq la sera si sfiorano i 5° ed un minimo di umidità persiste sempre.

Alchè vorrei sapere da chi usa la carbu tutto l'anno se ha mai notato questi problemi, e se si come li ha risolti, personalmente al momento stavo pensando di alzare gli spilli per ingrassare un pelo ai bassi, mentre eviterei di toccare i getti di minima.

I consumi non li ho ancora ri-misurati, a settembre facevo ancora 18km/l in andatura allegra e 21 a passeggio.

dip
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1758
Iscritto il: dom lug 25, 2010 10:42 am
Moto: SV 650 K2
Nome: Stefano
Località: Faenza ( Ra )

Re: Carburazione per la stagione fredda?

Messaggio da dip » mer nov 13, 2019 1:14 pm

Ho una carbu del 2002, comprata nel 2003.

L'unica cosa che non ho mai fatto è regolare la carburazione.
E l'ho usata in qualsiasi condizione meteo, per tutto l'anno, per più anni.
A qualsiasi quota, dalla umida pianura padana in inverno, alle fredde e umide Dolomiti in estate ( 4 gradi sotto alla pioggia alle tre del pomeriggio a Livigno, per rientrare a Bolzano a mezzanotte, sempre sotto l'acqua).

Quindi, no, non devi cercare di cambiare carburazione, ma controlla il filtro aria sempre nell'air box c'è un filtro in maglia di acciaio dove arrivano i vapori dal basamento (si impregna di olio) , cambia le candele e se scoppietta quando piove, controlla il foro di scarico dell'acqua della cavità della candela del cilindro anteriore

Ho cambiato telefono, ma è sempre a carburatori!

Immagine Immagine
In una donna guardo gli occhi, in una moto guardo i freni.

Vrs
Fermone
Fermone
Messaggi: 72
Iscritto il: mer nov 21, 2018 12:24 am
Moto: SV

Re: Carburazione per la stagione fredda?

Messaggio da Vrs » gio nov 14, 2019 3:12 pm

dip ha scritto:
mer nov 13, 2019 1:14 pm
Ho una carbu del 2002, comprata nel 2003.

L'unica cosa che non ho mai fatto è regolare la carburazione.
E l'ho usata in qualsiasi condizione meteo, per tutto l'anno, per più anni.
A qualsiasi quota, dalla umida pianura padana in inverno, alle fredde e umide Dolomiti in estate ( 4 gradi sotto alla pioggia alle tre del pomeriggio a Livigno, per rientrare a Bolzano a mezzanotte, sempre sotto l'acqua).

Quindi, no, non devi cercare di cambiare carburazione, ma controlla il filtro aria sempre nell'air box c'è un filtro in maglia di acciaio dove arrivano i vapori dal basamento (si impregna di olio) , cambia le candele e se scoppietta quando piove, controlla il foro di scarico dell'acqua della cavità della candela del cilindro anteriore

Ho cambiato telefono, ma è sempre a carburatori!
Son sicuro non sia un problema elettrico, inizialmente lo faceva nelle giornate di pioggia o molto umide,mentre nelle giornate serene andava normalmente, ora, col calare delle temperature lo fa sempre, tra l'altro non so se il precedente proprietario ha mai fatto fare la carburazione.
Inoltre monto la prolunga del parafango apposta per evitare i problemi tipici del cilindro anteriore.
In alcune sertate serene umide verso fine settembre mi era capitato di avere questi stessi problemi attraversando banchi di nebbia, cioè la moto andava benissimo, ma nel momento in cui passavo nei banchi mi dava gli stessi problemi che mi da ora, e una volta usciti, tutto regolare, problema che non si è più visto fino a ottobre.
In estate invece anche con la pioggia 0 problemi.

Senza ombra di dubbio è un problema di carburazione, l'airbox e filtro sono in ordine, non ho però controllato l'altro "filtro" di recupero oli.
Provvederò nei prossimi giorni appena riesco.
Intanto grazie della risposta.

dip
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1758
Iscritto il: dom lug 25, 2010 10:42 am
Moto: SV 650 K2
Nome: Stefano
Località: Faenza ( Ra )

Re: Carburazione per la stagione fredda?

Messaggio da dip » gio nov 14, 2019 8:51 pm

Già che alzi il serbatoio, guarda la candela posteriore.
Probabile che sia scura, tendente al bagnato, e con la ceramica esterna con lieve colore marrone, verso l'esagono.

La mia VUOLE solo le NGK CR 9 EK.
E le vuole nuove ogni 6/7000 km.
Da sempre.
Se metto le CR 8 (più calde) va in corto l'elettrodo.

Ho cambiato telefono, ma è sempre a carburatori!

Immagine Immagine
In una donna guardo gli occhi, in una moto guardo i freni.

Vrs
Fermone
Fermone
Messaggi: 72
Iscritto il: mer nov 21, 2018 12:24 am
Moto: SV

Re: Carburazione per la stagione fredda?

Messaggio da Vrs » sab nov 16, 2019 7:55 pm

dip ha scritto:
gio nov 14, 2019 8:51 pm
Già che alzi il serbatoio, guarda la candela posteriore.
Probabile che sia scura, tendente al bagnato, e con la ceramica esterna con lieve colore marrone, verso l'esagono.

La mia VUOLE solo le NGK CR 9 EK.
E le vuole nuove ogni 6/7000 km.
Da sempre.
Se metto le CR 8 (più calde) va in corto l'elettrodo.

Ho cambiato telefono, ma è sempre a carburatori!
Mh questo può essere interessante, le mie sono cr8 e ormai 5000 li hanno fatti, il precedente proprietario mi diceva che quella del cilindro posteriore si bruciava sempre alla 1 accensione dopo la sosta stagionale...e in effetti poco prima di prenderla c'era stato il problema che girasse ad 1, risolto con la sola sostituzione della candela che monto ancora oggi.... avevo gia idea di passare alle K, al tagliando imminente provo le 9 tra le altre cose.

Rispondi