Progetto ST"w"

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2990
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » sab dic 19, 2020 8:32 am

Beh inizialmente doveva essere quello di una ST per il semplice motivo che lo avevo già e quindi era a "costo zero", poi siccome l'appetito vien mangiando e dopo alcune considerazioni avevo dedotto che c'era troppo da lavorare per adattarlo ed in più, quello delle ST, è un telaio "vecchio" che non ha il passaggio del perno Forcellone (il forcellone è infulcrato direttamente e solo sul motore).
Quindi avevo optato per un telaio di 998 meglio se di 999. Il primo era comodo perché non avrei avuto (credo) problemi con gli ingombri delle teste, il secondo (999 o 749 prima serie) perché oltre al discorso teste avrei avuto la possibilità di sfruttare la regolazione in altezza del pivot forcellone che è di serie su quei telai e probabilmente mi avrebbe risolto il problemi del fissaggio fuori centro.

In entrambi i casi, comunque, ci sarebbe stato il problema dello scarico verso l'ammortizzatore, il bilanciere dell'ammortizzatore spostato e anche il fatto che i corpi farfallati non combaciano rispetto ai condotti sulle teste.
Come scritto, le prime cose le avevo valutate ed immaginate, soprattutto lo scarico, ma non ci ho dato troppo peso perché comunque è da rifare completamente. Il discorso ammortizzatore spostato, speravo fosse un po'più semplice sinceramente, ma vabbè ormai...
Quello che invece non avevo proprio considerato era l'airbox; utilizzando questo telaio pensavo addirittura di aver risolto il dubbio che avevo riguardo l'eventuale posizionamento dell'airbox 1098 all'interno del telaio xx9 ed invece mi ritrovo a dover progettare tutto dal nulla.
La conformazione delle teste e il fatto che le ho spostate utilizzando gli spessori sotto il cilindro impediscono il montaggio "plug&play".
Ormai pistoni e valvole arriveranno nel 2021 quindi vedrò di assemblare e mettere quindi in piedi il manichino...devo vedere cosa ho in casa come forcelle e piastre ed eventualmente adattare momentaneamente qualcosa giusto per farla stare in piedi.

Con questi problemi e con il fatto che non arrivano altri pezzi, ho dato definitivamente addio alla posa di accendere il motore nel corso del 2021...
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

stez90
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1372
Iscritto il: dom gen 13, 2013 12:32 am
Moto: mt09
Località: PD

Re: Progetto ST

Messaggio da stez90 » sab dic 19, 2020 1:31 pm

Sarò di parte visto che è il mio settore, ma per l'airbox io andrei di vetroresina o carbonio (tanto per le quantità in gioco la differenza di costo è irrisoria) su un mandrino in polistirolo o simili, da sciogliere in acetone/diluente poi. Puoi farlo come vuoi e in casa senza tanto problemi

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2990
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » sab dic 19, 2020 1:53 pm

stez90 ha scritto:
sab dic 19, 2020 1:31 pm
Sarò di parte visto che è il mio settore, ma per l'airbox io andrei di vetroresina o carbonio (tanto per le quantità in gioco la differenza di costo è irrisoria) su un mandrino in polistirolo o simili, da sciogliere in acetone/diluente poi. Puoi farlo come vuoi e in casa senza tanto problemi
Il materiale sarebbe anche il meno a dire il vero, anche se non ho pensato alle resine. Il problema principale è progettarlo bene considerando ingombri, manutenzione e non per ultimo il rendimento
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

stez90
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1372
Iscritto il: dom gen 13, 2013 12:32 am
Moto: mt09
Località: PD

Re: Progetto ST

Messaggio da stez90 » sab dic 19, 2020 5:24 pm

Mah rendimento non mi preoccupa molto, a meno di forme veramente strane è il volume che ti interessa, il grosso del lavoro a livello di risonanze ecc lo fa la geometria dei corpi farfallati. Per la manutenzione lo fai diviso a metà con una flangia da avvitare, stile SV... Dal mio punto di vista non è molto complesso da realizzare così, in particolare da un "maschio" di polistirolo. Se guardi la top class vedrai che un airbox "top del top" non è molto più che una scatola sagomata per occupare al meglio possibile lo spazio...

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2990
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » sab dic 19, 2020 6:23 pm

Per rendimento intendevo, il volume. Dovrò fare i conti con il serbatoio che, molto probabilmente non starà bene in posizione.
Poi dovrò tenere in considerazione che gli iniettori sono fissati sulla parte superiore dell'airbox, lontano dai cornetti, e quindi ci dovranno essere i fori di fissaggio con un oring di tenuta, il passaggio tubi benzina ed il passaggio cavi per i connettori.
Avendo i cornetti e gli iniettori a "doccia" posizionati sopra, devo considerare anche la loro distanza e torniamo sempre al problema principale: gli ingombri.
Una soluzione potrebbe essere quella di spostare il serbatoio in altra zona della moto e guadagnare spazio sotto il...guscio che rimane.

Mah...più ci penso e più mi sembra difficile :oddio:
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 17220
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da sniper765 » sab dic 19, 2020 9:11 pm

Certo che spostare altrove il serbatoio (nella zona della sella? Non vedo altri posti a meno di farlo di 3lt totali) non è davvero cosa facile, ma potrebbe sempre essere meno peggio che impazzire dietro agli spazi per airbox, iniettori e quant'altro...
Anche perché gli spazi sono quelli...
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2990
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » sab dic 19, 2020 10:14 pm

Kamna ha realizzato una special con ciclistica completa 999 e motore 1100 2V. In questo caso avendo un problema simile al mio, hanno realizzato un serbatoio scatolato, in alluminio, nella zona dietro/sotto il cannotto sterzo, così facendo hanno anche equilibrato meglio le.masse spsostando un po'il peso verso l'avantreno e soprattutto più in basso.
È una soluzione interessante, ma non è risolutiva al 100% nel mio caso in quanto io devo aggiungere anche il radiatore acqua e olio, che non c'è ovviamente nel 1100

Immagine
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 17220
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da sniper765 » dom dic 20, 2020 7:44 am

Potresti mettere i radiatori lateralmente, in stile vfr800, così, giusto per complicarti un altro po' la vita... :asd:
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2990
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » dom dic 20, 2020 2:06 pm

Beh non è una soluzione da escludere a priori...non mi piace molto perché in caso di scivolata sarebbero molto esposti
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

stez90
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1372
Iscritto il: dom gen 13, 2013 12:32 am
Moto: mt09
Località: PD

Re: Progetto ST

Messaggio da stez90 » dom dic 20, 2020 3:24 pm

Sotto la sella stile Britten (o Tornado, ma la V1000 era tanta roba da cui prendere spunto)..

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2990
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » dom dic 20, 2020 7:45 pm

stez90 ha scritto:
dom dic 20, 2020 3:24 pm
Sotto la sella stile Britten (o Tornado, ma la V1000 era tanta roba da cui prendere spunto)..
V1000? Guzzi?
Mettere i/il radiatori/e sotto la sella implica il fatto di usare uno scarico laterale. Vorrei tenere lo scarico sotto sella per avere una linea più filante e non coprire il monobraccio
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 17220
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Progetto ST

Messaggio da sniper765 » dom dic 20, 2020 9:36 pm

la benelli tornado era un figata con quella coda "da aereo".
però davvero, il radiatore sotto la sella potrebbe essere ancora più complicato.

Teobecks ha scritto:
dom dic 20, 2020 2:06 pm
Beh non è una soluzione da escludere a priori...non mi piace molto perché in caso di scivolata sarebbero molto esposti
nel malaugurato caso... beh si, rischi di rimetterci un radiatore, e non è pochissimo, a meno che riesci a sistemare dei tamponi fatti ad hoc che possano salvarli...
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

stez90
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1372
Iscritto il: dom gen 13, 2013 12:32 am
Moto: mt09
Località: PD

Re: Progetto ST

Messaggio da stez90 » dom dic 20, 2020 10:15 pm

Teobecks ha scritto:
dom dic 20, 2020 7:45 pm
stez90 ha scritto:
dom dic 20, 2020 3:24 pm
Sotto la sella stile Britten (o Tornado, ma la V1000 era tanta roba da cui prendere spunto)..
V1000? Guzzi?
Mettere i/il radiatori/e sotto la sella implica il fatto di usare uno scarico laterale. Vorrei tenere lo scarico sotto sella per avere una linea più filante e non coprire il monobraccio
Britten V1000, lo davo per sottointeso
Immagine

Monte
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 638
Iscritto il: gio gen 03, 2019 10:34 am
Moto: SV 650 s 00

Re: Progetto ST

Messaggio da Monte » lun dic 21, 2020 11:35 am

Che spettacolo!!! Continua così
Immagine

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2990
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » mer gen 06, 2021 11:17 pm

Qualche pezzo del motore comincia ad arrivare finalmente.

Le valvole in foto son 5 perchè ne ho data una in più a chi mi ha fatto il lavoro, su cui sperimentare, in modo che non avesse sorprese o fosse pronto ad eventuali difficoltà. Ci ha messo del tempo, però me le ha controllate tutte prima di lavorarle e mi fido ciecamente di come lavora...è più che pignolo, direi quasi ossessivo, ed infatti il risultato si vede!

Immagine

Immagine

Si vede bene sulla faccia lo scalino realizzato e sullo stelo la riduzione del diametro (quella a SX è la valvola sacrificale).

Immagine

Immagine

Lui le ha lavorate, io le ho successivamente lucidate sia sul fungo che sulla faccia, ed in più sul fungo ho tolto una piccola imperfezione dovuta alla lavorazione, nulla di particolare, sono stato avvisato subito e ho detto io di lasciare stare così dato che avrei dovuto fare comunque una finitura.
Quindi, lucidate per bene, mascherato lo stelo per evitare danni e passate in sabbiatrice per una pallinatura con il vetro per dare una rugosità ed uniformare la superfice del fungo e della parte di stelo lavorata.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Sono molto soddisfatto!
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

dip
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2218
Iscritto il: dom lug 25, 2010 11:42 am
Moto: SV 650 K2
Nome: Stefano
Località: Faenza ( Ra )

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da dip » gio gen 07, 2021 8:57 am

......

Carburatori forever!

Immagine Immagine
In una donna guardo gli occhi, in una moto guardo i freni.

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 17220
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da sniper765 » gio gen 07, 2021 9:10 am

Sarebbero da tenere esposte su una mensola in salotto...
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

dip
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2218
Iscritto il: dom lug 25, 2010 11:42 am
Moto: SV 650 K2
Nome: Stefano
Località: Faenza ( Ra )

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da dip » gio gen 07, 2021 9:14 am

Ok, ho ritrovato le parole!
Sono opere d'arte, stupende!
Sono fatte così per assolvere ad una funzione, nel modo migliore.
Questa è la bellezza non fine a se stessa, ma derivata dallo studio necessario al progetto complessivo.
Questo è il vero "design"!

La valvola in più la metti in sala, esposta in una teca di cristallo ben illuminata.

Carburatori forever!

Immagine Immagine
In una donna guardo gli occhi, in una moto guardo i freni.

dip
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2218
Iscritto il: dom lug 25, 2010 11:42 am
Moto: SV 650 K2
Nome: Stefano
Località: Faenza ( Ra )

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da dip » gio gen 07, 2021 9:15 am

Lo scalino sullo stelo serve per aumentare la sezione di passaggio.
Ma la lavorazione del fungo nella camera, a cosa serve?

Carburatori forever!

Immagine Immagine
In una donna guardo gli occhi, in una moto guardo i freni.

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2990
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da Teobecks » gio gen 07, 2021 10:44 am

La lavorazione della faccia della valvola, serve a generare un piccola turbolenza e quindi a contribuire ad aumentare la velocità del flusso, ma soprattutto ad evitare che i gas della combustione in uscita, ostacolino il flusso di miscela fresca in ingresso.

Ci sono delle teorie contrastanti a riguardo, io ho deciso di provare per fare qualcosa di diverso dalla solita preparazione di una testa.
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

Rispondi