Progetto ST"w"

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2979
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » sab mar 06, 2021 11:56 pm

dip ha scritto:
sab mar 06, 2021 2:36 pm
Complimenti per la meticolosa preparazione del tavolo operatorio!
Per curiosità, ci fai vedere un albero in posizione?
Mi sono perso con tutti i bilancieri.
Un albero ha quattro camme, due di apertura e due di chiusura se ho capito come sono disposti i bilancieri.

Carburatori forever! Immagine
Mi rendo conto solo ora che non ho foto con gli alberi a camme montati, ma senza i castelletti di ritegno; l'unica che ho che si vede meglio è questa:

Immagine

Qui si vedono bene le camme. Quattro per ogni albero, le due interne sono di apertura valvole, le due esterne più grandi sono di chiusura valvole:

Immagine
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 1824
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 AL6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Progetto ST

Messaggio da skywalker67 » dom mar 07, 2021 2:29 pm


Teobecks ha scritto: A questo punto chiedo a voi dato che qualcuno che usa le armi c'è: il brunitore a freddo, funziona su tutti i materiali (tranne inox) oppure per materiali differenti come alluminio e acciaio servono prodotti specifici differenti?
Suggerimenti ben accetti eh. Grazie
Io il bruniture a freddo ce l'ho, l'ho usato qualche volta per ritocchi su acciaio già brunito tipo tacche di mira e piccoli particolari meccanici (cani, grilletti etc.).
Non ho mai provato con altri materiali.
Se vuoi posso fare una prova sull'alluminio.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2979
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » dom mar 07, 2021 3:00 pm

skywalker67 ha scritto:
dom mar 07, 2021 2:29 pm
Teobecks ha scritto: A questo punto chiedo a voi dato che qualcuno che usa le armi c'è: il brunitore a freddo, funziona su tutti i materiali (tranne inox) oppure per materiali differenti come alluminio e acciaio servono prodotti specifici differenti?
Suggerimenti ben accetti eh. Grazie
Io il bruniture a freddo ce l'ho, l'ho usato qualche volta per ritocchi su acciaio già brunito tipo tacche di mira e piccoli particolari meccanici (cani, grilletti etc.).
Non ho mai provato con altri materiali.
Se vuoi posso fare una prova sull'alluminio.

Più che su alluminio (alla fine le puleggie hanno fatto ruggine, quindi non sono di alluminio/ergal ed il peso è un altro indizio), vorrei capire se secondo te, o chi ha esperienza in merito, gli altri pezzi in foto possono essere trattati tranquillamente.
Il materiale è un ferro acciaioso, non so di più.
Altra domanda: quanto è resistente il trattamento?

Grazie
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 1824
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 AL6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da skywalker67 » dom mar 07, 2021 6:14 pm

Su organi in movimento, sottoposti a sfregamento, durata direi quasi nulla.
Per farti un paragone, le zone delle pistole sottoposte a sfregamento con le mani o con le fondine (sia di cuoio che di plastica/alluminio) non reggono la brunitura se non per pochi mesi.
Diverso il discorso su pezzi trattati con gunkote/ceracote: questo trattamento ha una durezza superficiale molto elevata.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2979
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » dom mar 07, 2021 6:28 pm

skywalker67 ha scritto:
dom mar 07, 2021 6:14 pm
Su organi in movimento, sottoposti a sfregamento, durata direi quasi nulla.
Per farti un paragone, le zone delle pistole sottoposte a sfregamento con le mani o con le fondine (sia di cuoio che di plastica/alluminio) non reggono la brunitura se non per pochi mesi.
Diverso il discorso su pezzi trattati con gunkote/ceracote: questo trattamento ha una durezza superficiale molto elevata.
Fa spessore il cercatore? Ho visto qualcosa online, ma non ho mai approfondito.

Grazie
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 1824
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 AL6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Progetto ST

Messaggio da skywalker67 » dom mar 07, 2021 7:36 pm

Teobecks ha scritto:
dom mar 07, 2021 6:28 pm
Fa spessore il cercatore? Ho visto qualcosa online, ma non ho mai approfondito.

Grazie
No, non direi, perchè ho visto carrelli e fusti di semiautomatiche trattati col cerakote, e le tolleranze di accoppiamento fusto/carrello su un'arma da gara sono piuttosto ristrette, però non credo siano paragonabili a quelle dei tuoi pezzi.
Comunque, di solito, sul sito del produttore viene dichiarato lo spessore e la durezza superficiale del trattamento, ci dò un'occhiata e se trovo qualcosa riporto qui.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 1824
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 AL6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Progetto ST

Messaggio da skywalker67 » dom mar 07, 2021 7:46 pm

Mah, allora, il sito americano del Cerakote sembra molto istruttivo:
- Cerakote,
- Applicazioni nel campo automotive
- Disquisizione sullo spessore del trattamento
- Data Sheets

Ora, tutti i data sheet dei vari trattamenti riportano l'indicazione dello spessore consigliato, e nei due o tre che ho guardato si parla di uno o due "mil" (millesimi di pollice), ovvero da 25,4 a 50,8 micron.
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2979
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » dom mar 07, 2021 10:53 pm

skywalker67 ha scritto:
dom mar 07, 2021 7:46 pm
Mah, allora, il sito americano del Cerakote sembra molto istruttivo:
- Cerakote,
- Applicazioni nel campo automotive
- Disquisizione sullo spessore del trattamento
- Data Sheets

Ora, tutti i data sheet dei vari trattamenti riportano l'indicazione dello spessore consigliato, e nei due o tre che ho guardato si parla di uno o due "mil" (millesimi di pollice), ovvero da 25,4 a 50,8 micron.
Grazie mille davvero per il suggerimento e per aver controllato sul sito. Ora lo spulcio anch'io e valuto il da farsi anche in base ai costi: non ho molti particolari da "trattare" e se il costo è contenuto ok allora può essere interessante altrimenti non saprei cosa fare.

Di nuovo grazie :wink:
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2979
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Progetto ST

Messaggio da Teobecks » dom mar 07, 2021 10:58 pm

Oggi pomeriggio ho preparato tutto e cominciato ad assemblare la testa orizzontale, qui tutti i pezzi che servono per "chiudere" una testata...Testastretta (in realtà manca qualcosa come la guarnizione del coperchio punterie e la viteria di fissaggio per le cartelle laterali gli alberi a camme con relativi paraolio...etc):

Immagine

Ad avere lo spazio sarebbe stato bello mettere sul banco tutto quanto necessario per una revisione completa di un gruppo termico completo (cilindro e testa), ma appunto non ho lo spazio.
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

lo_zarro
Piegatore
Piegatore
Messaggi: 308
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Progetto ST

Messaggio da lo_zarro » lun mar 08, 2021 10:12 am

Teobecks ha scritto:
dom mar 07, 2021 3:00 pm

Altra domanda: quanto è resistente il trattamento?
la brunitura è esclusivamente un trattamento estetico: non dà resistenza all'ossidazione nè tantomeno resistenza meccanica

skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 1824
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 AL6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Progetto ST"w"

Messaggio da skywalker67 » lun mar 08, 2021 10:58 am

Beh, no, dai, che non abbia resistenza meccanica sono d'accordo, ma non è puramente estetica, una (seppur non eccelsa) resistenza all'ossidazione la fornisce, tant'è vero che fin dalla metà dell'ottocento le armi da fuoco venivano brunite, proprio per cercare di preservarle dall'ossidazione superficiale.

Oggi si preferiscono trattamenti superficiali più resistenti, come la fosfatazione (in uso anche su parecchi coltelli militari, come ad es. il famoso Camillus della Ka-Bar).

"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

lo_zarro
Piegatore
Piegatore
Messaggi: 308
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Progetto ST

Messaggio da lo_zarro » lun mar 08, 2021 3:22 pm

in azienda è stato bandito (da anni) proprio perchè che ci sia o non ci sia, cambia poco o nulla.. un'arma da fuoco mi dà l'idea che sia un oggetto che necessiti di una certa manutenzione, che comporti pulizia e lubrificazione, quindi direi che la brunitura con l'ausilio di una lubrificazione superficiale possa funzionare..

su una puleggia non la userei mai! i piedi delle macchine che progettiamo venivano bruniti e nel giro di qualche settimana dell'ossido superficiale compariva. tutto sostituito da nichelatura..
magari qualche tecnico aveva la mano più sudata di un altro, ma era solo questione di tempo!

non ti dico poi macchine che passavano settimane in un container in nave come erano ridotte, ma con la nebbia salina è già più scontato!

Rispondi