Cerco adattatori pinze

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1025
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Mathsl96 » gio mar 19, 2020 8:54 am

Altra cosa che mi è venuta in mente, potrebbe aiutarti scaldare molto la vite, per dilatazione termica, magari il filetto fa più attrito e riesci a svitarla.
Ma trapanare tutto è un lavoraccio e se sbagli viene anche na schifezza

skywalker67
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 901
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da skywalker67 » gio mar 19, 2020 9:18 am

Mathsl96 ha scritto:
gio mar 19, 2020 8:54 am
Ma trapanare tutto è un lavoraccio e se sbagli viene anche na schifezza
Che sia un lavoraccio è indubbio, soprattutto se viti e dadi sono temprati; che venga una schifezza non è detto, se trapani dal lato del dado e non affondi oltre lo spessore del dado: al limite massacri vite e dado (che tanto dovresti buttare comunque) ma non tocchi l'adattatore. :wink:
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 16038
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da sniper765 » gio mar 19, 2020 9:49 am

eppure per spanare i filetti di quei bulloni di forza ce ne vuole eh...
veramente strano...
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1025
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Mathsl96 » gio mar 19, 2020 10:02 am

skywalker67 ha scritto:
gio mar 19, 2020 9:18 am
Mathsl96 ha scritto:
gio mar 19, 2020 8:54 am
Ma trapanare tutto è un lavoraccio e se sbagli viene anche na schifezza
Che sia un lavoraccio è indubbio, soprattutto se viti e dadi sono temprati; che venga una schifezza non è detto, se trapani dal lato del dado e non affondi oltre lo spessore del dado: al limite massacri vite e dado (che tanto dovresti buttare comunque) ma non tocchi l'adattatore. :wink:
Tra il dire e il fare... Poi escono le schifezze

Monte
Postino
Postino
Messaggi: 289
Iscritto il: gio gen 03, 2019 10:34 am
Moto: SV 650 s 00

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Monte » gio mar 19, 2020 10:19 am

Non la sapevo questa, appena possibile proverò subito con le mie 3 mani. Vi tengo aggiornati ;)
Immagine

Monte
Postino
Postino
Messaggi: 289
Iscritto il: gio gen 03, 2019 10:34 am
Moto: SV 650 s 00

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Monte » gio mar 19, 2020 10:22 am

sniper765 ha scritto:
gio mar 19, 2020 9:49 am
eppure per spanare i filetti di quei bulloni di forza ce ne vuole eh...
veramente strano...
Esatto. E' questo che mi lascia perplesso. Deve per forza centrare l'adattatore, non vorrei che stringendo si è deformato alla base del dado (essendo alluminio) e ha interferito col filetto.
Immagine

skywalker67
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 901
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da skywalker67 » gio mar 19, 2020 10:27 am

Monte ha scritto:
gio mar 19, 2020 10:19 am
Non la sapevo questa, appena possibile proverò subito con le mie 3 mani. Vi tengo aggiornati ;)
Finchè sono 3 mani e non 3 gambe ... :lol:
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

lo_zarro
Mototurista
Mototurista
Messaggi: 167
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da lo_zarro » gio mar 19, 2020 11:58 am

se sono viti alto resistenziali (non temprate, non si possono temprare le viti!) non riuscirai a forarle, sacrificheresti un sacco di punte rischiando che ti scappi il trapano facendo dei danni, con tutto l'alluminio che c'è intorno.. potresti avere qualche possibilità con un trapano a colonna e punte coi contromaroni.
a mano, se proprio vuoi tentare, dovresti provare con le fresine.. è un lavoro lento, ma tanto la quarantena dura fino al 3 aprile, quindi potresti finire in tempo!! :D

se vedi che non ci salti fuori prenditi uno spaccadadi, e via. è il lavoro più pulito che puoi ottenere

https://www.amazon.it/SW-Stahl-Spaccada ... ols&sr=1-5

skywalker67
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 901
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da skywalker67 » gio mar 19, 2020 12:13 pm

lo_zarro ha scritto:
gio mar 19, 2020 11:58 am
potresti avere qualche possibilità con un trapano a colonna e punte coi contromaroni.
Esattamente quello che avrei fatto io (ho il trapano a colonna nel mio "laboratorio sotterraneo" ... :lol:), non sapevo dell'esistenza degli spacca dadi, buono a sapersi. :up:
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

Monte
Postino
Postino
Messaggi: 289
Iscritto il: gio gen 03, 2019 10:34 am
Moto: SV 650 s 00

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Monte » gio mar 19, 2020 1:38 pm

Ottima cosa lo spaccadadi!
Aggiornamento: provato a svitare il dado tirando la vite e viceversa, ma niente. Ho tirato, mi stavo tirando la moto giù dai cavalletti, ma niente. Non so se si veda bene dalle foto, ma i dadi sono autobloccani. Da quello che sapevo io, l'autobloccante non è altro che una guaina ulteriore dentro al dado che applica maggiore attrito quando il filetto della vite ci arriva, invece su internet ho appena visto che c'è un secondo tipo, detto ad avvitamento libero, che "si avvita fino al contatto con la superficie da collegare". Può essere questo il motivo? Quando i dadi sono arrivati a stringere dopo un po' si sono messi in stallo in quella posizione.
.....adesso mi aspetto tutti i vostri "Aaaaaah ma vaiiii*****" :D
Immagine

skywalker67
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 901
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 L6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da skywalker67 » gio mar 19, 2020 2:24 pm

Si, dalla foto si vede bene che sono dadi autobloccanti, ma confesso la mia ignoranza: per me i dadi autobloccanti sono dadi con un anello di materiale plastico (nylon?) alla fine del filetto, forato conico o leggermente più piccolo del diametro della filettatura, in modo che la vite si forzi al suo interno e faccia attrito tale da impedire alle vibrazioni di svitarla.
Del secondo tipo di autobloccanti ne ignoravo l'esistenza.
Mi viene però da dire che un dado autobloccante che gira libero oltre il superamento di una certa coppia di serraggio non è adatto all'uso con la dinamometrica, a meno che la coppia di serraggio da applicare sia inferiore a quella prevista per il dado (oltre la quale questo gira libero).
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

Sgualfone
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 843
Iscritto il: mar apr 19, 2016 6:10 am
Moto: Caponord 1000
Nome: Daniele

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Sgualfone » gio mar 19, 2020 10:40 pm

Se girano a vuoto li hai spanati dadi o bulloni che siano e questo la dice lunga sulla qualità dei bulloni e dadi usati un M10 per spanarlo ti ci devi impegnare e te ne accorgi, io personalmente non avrei mai usato delle teste a brugola per questo tipo di montaggio, visto che sono andati a farsi un giro a donnine di facili costumi li puoi o trapanare ma dalla parte della testa della brugola e non dalla parte inferiore con una punta diametro 8,5 e vedi come se ne salta, per chi ti ha detto che le punte se le mangia ha ragione ma se si sono spanate direi che sono fatte di materiale abbastanza scadente panto più che la sede della brugola non presenta i tipici segni di una vite troppo forzata cioè si sono spanati ancora prima di segnare la testa? oppure con un bel flessibile ti mangi la testa del bullone fino a che non se ne viene via oppure ancora usi l'attrezzo per rompere i dadi.
Poi usa bulloni a testa esagonale della giusta lunghezza e dei dadi autofilettanti ma ricorda la rondella da ambo i lati non è bello che si infossino e lascino segnacci non a caso quelli originali sono già flangiati per distribuire meglio la pressione e non lasciare segni.
Se avesse usato bullone con passo 1,5 e dado con passo 1,25 o viceversa al secondo giro già diventava difficile proseguire sempre a patto che non siano bulloni o dadi di materiale infimo altrimenti li avviti ugualmente salvo poi sminchiare tutto...
Aprilia Caponord ETV 1000 :vroom:

Sgualfone
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 843
Iscritto il: mar apr 19, 2016 6:10 am
Moto: Caponord 1000
Nome: Daniele

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Sgualfone » gio mar 19, 2020 10:50 pm

P.s. l'M10 standard ha un passo di 1,5mm mentre quello delle pinze è un passo fine 1,25mm
Aprilia Caponord ETV 1000 :vroom:

Monte
Postino
Postino
Messaggi: 289
Iscritto il: gio gen 03, 2019 10:34 am
Moto: SV 650 s 00

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Monte » ven mar 20, 2020 12:13 pm

Sembra che siamo tutti della stessa idea.
Non sono le viti originali (quelle sì che hanno il collare e sono esagonali a passo fine) e non ho assolutamente forzato la testa della brugola. Mi sono state fornite a corredo con gli adattatori. I dadi invece li ho presi in ferramenta e hanno la dicitura 8 per alto resistenziale.
I filetti erano corretti infatti tutto si avvitava/svitava facilmente a mano (ho provato prima di montarli).
Le rondelle non le ho messe perchè avevo paura rimanesse troppo corta la vite.
Visto tutto quello che mi avete detto, credo che proverò la soluzione demolizione. E poi una scelta accurata della bulloneria.
Immagine

lo_zarro
Mototurista
Mototurista
Messaggi: 167
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da lo_zarro » ven mar 20, 2020 12:58 pm

il dado autobloccante non ti serve comunque.. serra tutto con una buona coppia di serraggio, e ricorda che con la giunzione bullonata puoi serrare decisamente più forte che non usando una vite su alluminio. con bulloneria a passo fine non avrai alcun problema di svitamento!

Vrs
Mototurista
Mototurista
Messaggi: 85
Iscritto il: mer nov 21, 2018 12:24 am
Moto: SV

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Vrs » sab mar 21, 2020 2:11 pm

Utile lo spacca dadi, ma qui non serve, per me i metodi sono due, quello rozzo e semplice è prendere il flessibile e tagliare lato dado in perpendicolare arrivando il più vicino possibile alla piastra, la scelta poi di tagliare a mezzeria o sul fianco è vostra anche a seconda di quanto volete divertirvi.

Il metodo pulito è invece col trapano, e non serve a colonna, ma servono 4 cose; 1 trapano 1 bulino 1 punta piccola e 1 punta del diametro della vite.
Lato testa (qui è anche comodo perchè l'incavo della brugola aiuta) si bulina al centro in modo che le punta non vada a spasso, si prende la punta piccola si fora in modo che faccia da guida alla punta più grande, si passa con la punta del diametro della vite finchè la testa non si stacca.

Se la vite è troppo lenta è gira, un pappagallo o ancora meglio un pinza a pressione fanno comodo, sicuramente le punte devono essere decenti, a prescindere dalla qualità della vite.

lo_zarro
Mototurista
Mototurista
Messaggi: 167
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da lo_zarro » sab mar 21, 2020 2:51 pm

come fai a dire che non serve uno spaccadadi? una volta eliminato il dado estrai la vite: i fori su piastra e fodero sono lisci entrambi.
e come fai a fare un bel lavoro trapanando la vite senza trapano a colonna? vite che è montata sul fodero di una forcella, libero quindi di girare, e con un sacco di pezzi delicati in alluminio intorno. anche fosse tenuto in posizione il fodero dal perno ruota, la moto sarebbe comunque su un cavalletto.
mah.. per me sono più i rischi che altro, idem per il flessibile.

Vrs
Mototurista
Mototurista
Messaggi: 85
Iscritto il: mer nov 21, 2018 12:24 am
Moto: SV

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da Vrs » sab mar 21, 2020 6:51 pm

lo_zarro ha scritto:
sab mar 21, 2020 2:51 pm
come fai a dire che non serve uno spaccadadi? una volta eliminato il dado estrai la vite: i fori su piastra e fodero sono lisci entrambi.
e come fai a fare un bel lavoro trapanando la vite senza trapano a colonna? vite che è montata sul fodero di una forcella, libero quindi di girare, e con un sacco di pezzi delicati in alluminio intorno. anche fosse tenuto in posizione il fodero dal perno ruota, la moto sarebbe comunque su un cavalletto.
mah.. per me sono più i rischi che altro, idem per il flessibile.
Forse mi sono spiegato male,in questo caso se uno avesse in casa gli altri atrezzi, lo spaccadadi sarebbe una spesa inutile.
Per tenere fermi i foderi basta infilarci il perno ruota perdio!... e non so che punte tu sia abituato ad usare, ma se son decenti ed affilate non serve neppure molta forza, e magari usare 2 mani :roftl: ... sarà lo vedo come un lavoro banale, poi fate voi.

stez90
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1301
Iscritto il: dom gen 13, 2013 12:32 am
Moto: mt09
Località: PD

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da stez90 » sab mar 21, 2020 9:31 pm

35NM sei al limite come coppia di serraggio per una 8.8 M10 passo grosso (la tabella USAG da 36NM). Metti che fossero di qualità non elevata.. Se gira a vuoto e non riesci a tirarlo via è probabile sia partito il filetto lato vite. Fosse rovinato il dado dovresti riuscire comunque ad estrarlo.

lo_zarro
Mototurista
Mototurista
Messaggi: 167
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Cerco adattatori pinze

Messaggio da lo_zarro » dom mar 22, 2020 11:22 am

Vrs ha scritto:
sab mar 21, 2020 6:51 pm
Forse mi sono spiegato male,in questo caso se uno avesse in casa gli altri atrezzi, lo spaccadadi sarebbe una spesa inutile.
Per tenere fermi i foderi basta infilarci il perno ruota perdio!... e non so che punte tu sia abituato ad usare, ma se son decenti ed affilate non serve neppure molta forza, e magari usare 2 mani :roftl: ... sarà lo vedo come un lavoro banale, poi fate voi.
non metto in dubbio che ci siano varie soluzioni, ma lo spaccadadi per quello che costa e per la pulizia del lavoro varrebbe la pena prenderlo!
i foderi siamo d'accordo che li fermi col perno ruota, l'abbiamo scritto entrambi, ma resta la moto sul cavalletto.
andando a mano su una vite altoresistenziale NON fai un bel lavoro considerando la posizione in cui si opera.. sono più i rischi che altro!
poi ognuno fa come crede! io spero di non trovarmici!

Rispondi