[Provata] V-Strom 1050 XT

Qui possiamo parlare di tutto il mondo delle due ruote, farci vedere le ultime tue modifiche effettuate alla moto e vantarsi delle ultime sverniciate ai danni di qualche altra moto :)
sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 16326
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: [Provata] V-Strom 1050 XT

Messaggio da sniper765 » mer giu 24, 2020 9:37 pm

Ma vi ci trovate come posizione di guida?
Io sinceramente non molto...
Parlo delle enduro stradali.
L'unica che come posizione mi ha convinto di più è stata la tiger800, ma non mi piacevano troppe altre cose
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

Sgualfone
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1052
Iscritto il: mar apr 19, 2016 6:10 am
Moto: Caponord 1000
Nome: Daniele

Re: [Provata] V-Strom 1050 XT

Messaggio da Sgualfone » mer giu 24, 2020 10:29 pm

Nella mia breve esperienza da motociclista ho provato tutti o quasi gli stili di moto dalla supersport al chopper e di guida, non significa per forza che io sia un asso anzi... ma per poter macinare i km che mi piace fare in un giretto tra i 500/600 ho capito che la mia schiena deve stare dritta e rilassata cosa che su altre moto non mi viene, inoltre sempre per me una buona enduro/stradale ti permette di guidarla in modo neutro oppure di buttarti interno curva quando vuoi fare un pò più il disgraziato o ancora di guidarla stile motard con il puedino fuori ( pesando quello che peso la pedata a terra per rialzare la moto non è un gran problema) insomma si adatta a tutto o quasi, irrigidisci le sospensioni e ci metti le gomme da strada e ti diverti nel misto, metti le tassellate e ti puoi permetter gli sterrati non troppo impegnativi, etcc.. insomma una trasformista... anche se la 1050 come la precedente 1000 con le forche a corsa non troppo lunga un pò cozzano con questa descrizione che invece calzava sulla 650...
Si mi ci trovo e mi piace il manubrio largo.
Aprilia Caponord ETV 1000 :vroom:

dip
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1889
Iscritto il: dom lug 25, 2010 11:42 am
Moto: SV 650 K2
Nome: Stefano
Località: Faenza ( Ra )

Re: [Provata] V-Strom 1050 XT

Messaggio da dip » mer giu 24, 2020 10:41 pm

Io ho provato un Multistrada 1200, forse modello 2014 non ricordo.

È stata la prima e unica moto che mi sembrava cucita addosso.
Manubrio dove te lo aspetti, pedane anche, posizione comodissima.

In genere devo macinare un pò di chilometri per capire la moto, e prenderci confidenza.
Beh, col Multi sembrava che l'avessi guidata da sempre.

Poi, 150CV sono esagerati, se deve esserci l'elettronica per gestirli.
Poi, è ingombrante.
Più, è rossa.
Poi è bicilindrico a 90 gradi.

Insomma, non mi piace perché non me la posso permettere

Ho cambiato telefono, ma è sempre a carburatori!

Immagine Immagine
In una donna guardo gli occhi, in una moto guardo i freni.

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2747
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: [Provata] V-Strom 1050 XT

Messaggio da Teobecks » gio giu 25, 2020 7:38 am

Io invece non mi ci trovo proprio. Ho provato MTS1200 e Stelvio (con questa abbiamo fatto 600km in coppia, in due gg) e dopo qualche ora comincio ad avere fastidi alla zona lombare, probabilmente con la pozione eretta che impone quel tipo di moto, il.busto non è supportato a dovere e dopo un po' patisco.
Viceversa, con la mia ST2 dove ho la sella leggermente ribassata e manubri 1cm più alti riesco a fare tratti da 700/800km in giornata senza problemi. L'anno scorso ho fatto 1100km in giornata, ero stanco e un po' male alle gambe, ma niente a schiena e polsi. Probabilmente la posizione che tengo sulla mia moto è perfetta per il mio fisico, caricata in avanti a sufficienza da non creare problemi alla schiena, ma non troppo da spezzare i polsi.
Con la MTS1100 il problema c'è, ma soffro molto meno; lì credo sia perché fa subito male il sedere con la sella così dura che si dimentica il resto :lol:
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

Sgualfone
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1052
Iscritto il: mar apr 19, 2016 6:10 am
Moto: Caponord 1000
Nome: Daniele

Re: [Provata] V-Strom 1050 XT

Messaggio da Sgualfone » sab lug 04, 2020 7:28 pm

Provata anche io oggi per circa 1 ora tra tornanti e strade strette...
Iniziamo con il verdetto "mi ha deluso" perchè mi aspettavo una turistica tuttofare ed invece mi sono trovato sotto il kulo una specie di mezzo missile stretto tra le gambe troppo stretto quasi inconsistente, mi sembrava di stare a cavallo della dorsoduro ma con il manubrio sbagliato.
Frena davvero bene, il motore è molto elastico, le sospensioni invece troppo dure, la moto punta molto sull'anteriore ma non è una naked e quindi la trovo sbagliata come configurazione, l'accelleratore... dio ci salvi troppo reattivo in qualsiasi mappa cioè basta che prendi un avvallamento e se il polso si muove di quel decimo di millimetro che il motore prende giri senza volerlo...
Oltre i 100km/h sentivo uno scricchiolio arrivare dalle plastiche anteriori... la sella disegnata bene ma dura...
Insomma una moto che vorrebbe fare il verso alla S1000XR senza però esserne in grado. Da sottolineare però che nelle curve strette gira davvero come un motard.
Se dovessi dargli un voto io gli darei appena 7.
Aprilia Caponord ETV 1000 :vroom:

Rispondi