Le cilindrate "inferiori"

Qui possiamo parlare di tutto il mondo delle due ruote, farci vedere le ultime tue modifiche effettuate alla moto e vantarsi delle ultime sverniciate ai danni di qualche altra moto :)
yoda
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 758
Iscritto il: mar dic 27, 2016 6:56 pm
Moto: Hornet 2008
Località: Vicino la capitale

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da yoda » mar mag 19, 2020 3:57 pm

La discussione, almeno all'inizio, prima che l'autore iniziasse una delle sue solite favole priapiche, si riassumeva alla perfezione con la seguente frase:
"se hai 70 cavalli scarsi all'albero ti scordi di pennellare le curve e viaggiare sulla lama di un rasoio, avrai una moto che si imbarca e che se provi a scannare si muoverà di brutto rendendo vani tutti i tentativi di stare dietro ad un mille seppur anch'esso in coppia."
che corrisponde assolutamente alla verità e, anzi, io perfezionerei in "se hai un deficit di Nm(coppia, per i niubbi) superiore ai 25".

Teteno
Mototurista
Mototurista
Messaggi: 97
Iscritto il: sab set 09, 2017 5:55 pm
Moto: SV k2

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da Teteno » mar mag 19, 2020 4:12 pm

Bisogna riconoscere che senza le pittoresche storie e varie provocazioni di Libero il forum perderebbe di sale.

lo_zarro
Postino
Postino
Messaggi: 225
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da lo_zarro » mar mag 19, 2020 4:23 pm

yoda ha scritto:
mar mag 19, 2020 3:57 pm
La discussione, almeno all'inizio, prima che l'autore iniziasse una delle sue solite favole priapiche, si riassumeva alla perfezione con la seguente frase:
"se hai 70 cavalli scarsi all'albero ti scordi di pennellare le curve e viaggiare sulla lama di un rasoio, avrai una moto che si imbarca e che se provi a scannare si muoverà di brutto rendendo vani tutti i tentativi di stare dietro ad un mille seppur anch'esso in coppia."
che corrisponde assolutamente alla verità e, anzi, io perfezionerei in "se hai un deficit di Nm(coppia, per i niubbi) superiore ai 25".
Sono d'accordissimo sul fatto che per godersi una moto in un uso più o meno a 360 gradi, sia necessaria una certa cubatura. non è solo per moda che pian piano sono venuti fuori tutti questi 1200. Con un 4 in linea è ancora più evidente: col Yamaha 900 non rimpiangevo il bicilindrico 650, quanto a coppia (tralascio l'allungo per ovvi motivi), mentre la prova di una R6 in dolomiti è stato qualcosa di imbarazzante!!
Per quanto mi riguarda, perchè mi goda la moto c'è bisogno di coppia, c'è poco da fare!

Non sono d'accordo invece sul fatto che con 70cv non si pennellano le curve. in questo caso entrano in gioco troppi altri fattori, prima di tutto la ciclistica (prima del motore). Spero abbiate modo un giorno di fare una bella scannata con un bicilindrico di Zanè, moto con 65-80Hp a seconda se 650 o 750, con un telaio e una ciclistica straordinariamente sovradimensionati per le potenze in gioco, che ti permettono di scannare senza incertezze e guidando veramente sulla lama.
a parità di manico non si starà dietro a un mille nelle stesse condizioni, questo è ovvio, ma quanto a divertimento non ci sono dubbi!


poi il motore si spacca, ma questo è un altro discorso

^Juza^
Administrator
Administrator
Messaggi: 7719
Iscritto il: sab mag 20, 2006 2:33 pm
Moto: sv650s k6
Località: Aprilia sotto Roma

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da ^Juza^ » mar mag 19, 2020 4:33 pm

Teteno ha scritto:Bisogna riconoscere che senza le pittoresche storie e varie provocazioni di Libero il forum perderebbe di sale.
Infattti più volte è stato ribadito che, se si evitano eccessi e/o provocazioni dirette fuoriluogo, il suo contributo è apprezzabile

Poi sul forum è data la possibilità a tutti di aprire nuove discussioni se si ha voglia..compresi anche gli iscritti recenti senza distinzione alcuna mi pare ;)

Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk


Immagine

yoda
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 758
Iscritto il: mar dic 27, 2016 6:56 pm
Moto: Hornet 2008
Località: Vicino la capitale

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da yoda » mer mag 20, 2020 12:24 am

lo_zarro ha scritto:
yoda ha scritto:
mar mag 19, 2020 3:57 pm
La discussione, almeno all'inizio, prima che l'autore iniziasse una delle sue solite favole priapiche, si riassumeva alla perfezione con la seguente frase:
"se hai 70 cavalli scarsi all'albero ti scordi di pennellare le curve e viaggiare sulla lama di un rasoio, avrai una moto che si imbarca e che se provi a scannare si muoverà di brutto rendendo vani tutti i tentativi di stare dietro ad un mille seppur anch'esso in coppia."
che corrisponde assolutamente alla verità e, anzi, io perfezionerei in "se hai un deficit di Nm(coppia, per i niubbi) superiore ai 25".
Sono d'accordissimo sul fatto che per godersi una moto in un uso più o meno a 360 gradi, sia necessaria una certa cubatura. non è solo per moda che pian piano sono venuti fuori tutti questi 1200. Con un 4 in linea è ancora più evidente: col Yamaha 900 non rimpiangevo il bicilindrico 650, quanto a coppia (tralascio l'allungo per ovvi motivi), mentre la prova di una R6 in dolomiti è stato qualcosa di imbarazzante!!
Per quanto mi riguarda, perchè mi goda la moto c'è bisogno di coppia, c'è poco da fare!

Non sono d'accordo invece sul fatto che con 70cv non si pennellano le curve. in questo caso entrano in gioco troppi altri fattori, prima di tutto la ciclistica (prima del motore). Spero abbiate modo un giorno di fare una bella scannata con un bicilindrico di Zanè, moto con 65-80Hp a seconda se 650 o 750, con un telaio e una ciclistica straordinariamente sovradimensionati per le potenze in gioco, che ti permettono di scannare senza incertezze e guidando veramente sulla lama.
a parità di manico non si starà dietro a un mille nelle stesse condizioni, questo è ovvio, ma quanto a divertimento non ci sono dubbi!


poi il motore si spacca, ma questo è un altro discorso
può andar bene lo stesso un duke 690 2013 con(fra le altre cose) sospensioni after, freni after, pedane racing e Dunlop d211?

Inviato dal mio H8314 utilizzando Tapatalk


lo_zarro
Postino
Postino
Messaggi: 225
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da lo_zarro » mer mag 20, 2020 7:57 am

avoja!
ti sei mai sentito insicuro in curva con quel ferro?!

yoda
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 758
Iscritto il: mar dic 27, 2016 6:56 pm
Moto: Hornet 2008
Località: Vicino la capitale

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da yoda » mer mag 20, 2020 3:52 pm

Assolutamente no. La ciclistica, soprattutto dopo gli adeguamenti che gli avevo fatto, era tre livelli sopra quello necessario per gestire la potenza del motore.

Inviato dal mio H8314 utilizzando Tapatalk





lo_zarro
Postino
Postino
Messaggi: 225
Iscritto il: lun giu 03, 2019 9:43 am
Moto: SV650, VFR800, 750S
Nome: Marco

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da lo_zarro » mer mag 20, 2020 4:00 pm

queste sono le situazioni che preferisco, e che fanno girare anche con un buon margine per gli errori.
Però è vero che nella maggior parte dei casi le ciclistiche originali debbano essere ritoccate per arrivare a questa situazione. il mio voleva anche essere un esempio di un caso di moto originale già "sbilanciata" dalla parte giusta!

teo 75
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1073
Iscritto il: ven mag 25, 2012 5:55 pm
Moto: a piedi nudi
Località: Bologna, statale Futa onnipresente

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da teo 75 » mer mag 20, 2020 4:47 pm

Manco da tanto ma vedo non cambia..🤣🤣..con l SV nei passi bastoni talmente tante z900 che è un divertimento..provi un Duke è né bastoni il doppio...poi. Strada sei cmq un cretino oltre un certo punto..la leggerezza è cmq sempre tanta roba , i pachidermi non hanno mai corso da che mondo e mondo...

skywalker67
Supporter
Supporter
Messaggi: 1085
Iscritto il: mer mar 28, 2018 7:47 am
Moto: SV650 AL6
Nome: Luke
Località: Lago Maggiore.

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da skywalker67 » gio mag 21, 2020 8:05 am


teo 75 ha scritto:i pachidermi non hanno mai corso da che mondo e mondo...
Non ti sei mai trovato a doverti fermare improvvisamente per strada perché la nuvola di polvere che vedevi all'orizzonte si rivela una mandria di bisonti al galoppo che decide di attraversare il tuo percorso... ImmagineImmagine

Scherzi a parte, concordo in toto. Immagine
"Now I'm leaving my worries behind / Feel the freedom of body and mind / I'm starting my journey, I'm drifting away with the wind, I go."

"I'm a cowboy / on a steel horse I ride / I'm wanted /Dead or Alive!"

69libero
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1134
Iscritto il: mer gen 27, 2016 5:54 pm
Moto: Zrx1200 r/s zrx 1100
Località: Como
Contatta:

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da 69libero » gio mag 21, 2020 4:04 pm

Ok, adesso che abbiamo raccolto tutti i luoghi comuni e le stupidaggini da bar possiamo chiudere la discussione. :lol:

yoda
Smanettone
Smanettone
Messaggi: 758
Iscritto il: mar dic 27, 2016 6:56 pm
Moto: Hornet 2008
Località: Vicino la capitale

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da yoda » ven mag 22, 2020 4:38 pm

Ma come, ti hanno appena fatto riaprire il bar dopo il lockdown, lo vuoi già chiudere?

69libero
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1134
Iscritto il: mer gen 27, 2016 5:54 pm
Moto: Zrx1200 r/s zrx 1100
Località: Como
Contatta:

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da 69libero » ven mag 22, 2020 5:04 pm

yoda ha scritto:
ven mag 22, 2020 4:38 pm
Ma come, ti hanno appena fatto riaprire il bar dopo il lockdown, lo vuoi già chiudere?
Io non vado mai al bar, vado in trattoria al massimo, mangio tanto, mi ubriaco e poi guido la moto. :wink:

r----y
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2113
Iscritto il: gio set 15, 2011 10:12 am
Moto: sv650

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da r----y » ven mag 22, 2020 7:25 pm

69libero ha scritto:
ven mag 22, 2020 5:04 pm
yoda ha scritto:
ven mag 22, 2020 4:38 pm
Ma come, ti hanno appena fatto riaprire il bar dopo il lockdown, lo vuoi già chiudere?
Io non vado mai al bar, vado in trattoria al massimo, mangio tanto, mi ubriaco e poi guido la moto. :wink:
E se finisse qui...tanto-tanto, ma poi ti metti pure davanti la tastiera :igenica:

sniper765
Administrator
Administrator
Messaggi: 16260
Iscritto il: lun lug 12, 2010 4:31 pm
Moto: SV650 K7 Naked
Nome: mio o della moto?
Località: Velletri (RM)

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da sniper765 » ven mag 22, 2020 11:10 pm


r----y ha scritto:
69libero ha scritto:
ven mag 22, 2020 5:04 pm
yoda ha scritto:
ven mag 22, 2020 4:38 pm
Ma come, ti hanno appena fatto riaprire il bar dopo il lockdown, lo vuoi già chiudere?
Io non vado mai al bar, vado in trattoria al massimo, mangio tanto, mi ubriaco e poi guido la moto. :wink:
E se finisse qui...tanto-tanto, ma poi ti metti pure davanti la tastiera :igenica:
ImmagineImmagineImmagineImmagine
sniper765 su SV650 K7 Naked

Immagine

"avessi i soldi avrei una moto per ogni paio di scarpe ed un paio di scarpe per ogni giorno del mese..." cit. Sgualfone

69libero
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1134
Iscritto il: mer gen 27, 2016 5:54 pm
Moto: Zrx1200 r/s zrx 1100
Località: Como
Contatta:

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da 69libero » sab mag 23, 2020 10:19 am

r----y ha scritto:
ven mag 22, 2020 7:25 pm
69libero ha scritto:
ven mag 22, 2020 5:04 pm
yoda ha scritto:
ven mag 22, 2020 4:38 pm
Ma come, ti hanno appena fatto riaprire il bar dopo il lockdown, lo vuoi già chiudere?
Io non vado mai al bar, vado in trattoria al massimo, mangio tanto, mi ubriaco e poi guido la moto. :wink:
E se finisse qui...tanto-tanto, ma poi ti metti pure davanti la tastiera :igenica:
e qui ti sbagli caro circense, io non ho internet sul telefono, viaggio ancora con un vecchio nokia, quando sono fuori dal negozio sono offline :pantani:

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2717
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da Teobecks » sab mag 23, 2020 1:55 pm

... quindi non hai proprio attenuanti :checcevoifa:
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

69libero
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1134
Iscritto il: mer gen 27, 2016 5:54 pm
Moto: Zrx1200 r/s zrx 1100
Località: Como
Contatta:

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da 69libero » sab mag 23, 2020 2:50 pm

Teobecks ha scritto:
sab mag 23, 2020 1:55 pm
... quindi non hai proprio attenuanti :checcevoifa:
no, sono quasi peggio di uno che si compra una seconda ducati :lol:

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2717
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da Teobecks » sab mag 23, 2020 10:11 pm

Meglio due...o anche tre Ducati in casa, che una Kawasaki in garage :pernacchio:
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

Mathsl96
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1290
Iscritto il: sab feb 09, 2019 10:24 pm
Moto: SV650S 2010

Re: Le cilindrate "inferiori"

Messaggio da Mathsl96 » sab mag 23, 2020 10:23 pm

Teobecks ha scritto:
sab mag 23, 2020 10:11 pm
Meglio due...o anche tre Ducati in casa, che una Kawasaki in garage :pernacchio:
dolce bevanda a base di fiori di guaranà effettivamente... Togliamo la serie zx io le Kawasaki le evito come la peste

Rispondi