Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Qui possiamo parlare di tutto il mondo delle due ruote, farci vedere le ultime tue modifiche effettuate alla moto e vantarsi delle ultime sverniciate ai danni di qualche altra moto :)
Hyperion
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2696
Iscritto il: ven feb 26, 2010 3:25 pm
Nome: David
Località: Pistoia

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da Hyperion » gio apr 21, 2011 5:35 pm

Tia_from_romagna! ha scritto:La fonte è Glandius in persona, se non lo avessi capito. :lol:
Mi sono accorto di essere stato scortese (scusate ragazzi, alle volte sono un orso, ma in verità sono un docile agnellino... :angelo: ) e la mia era una domanda informativa.
Perchè è ovvio che col tempo le caratteristiche meccaniche degli oggetti deperiscano, ma è il quanto diminuiscono, in quanto tempo, che conta; se saltasse fuori un grafico in cui il grado di durezza di un casco viene ridotta del 10% ogni 10 anni, è ovvio che la cosa sarebbe totalmente trascurabile rispetto alla normale vita del casco.
E visto che io personalmente non mi aspetto che un materiale plastico ceda tanto di più nel tempo, ecco spiegato la mia posizione di cui sopra, quella per cui l'elemento debole della sicurezza nel tempo di un casco non è la calotta ma gli interni.
Pronto ad essere smentito, eh; più imparo, meglio è.

8)
Dove vai?
So ‘na sega! Lo zingaro quando gli gira… gira!

target
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1816
Iscritto il: mer dic 24, 2008 2:31 am
Moto: svs 650
Località: Ducato del Penzale

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da target » gio apr 21, 2011 6:29 pm

a parte gli interni secondo me c'è da mettere in conto che un casco in fibra si deteriora in modo diverso da uno in policarbonato..comunque integrale sempre
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

motogatto
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2767
Iscritto il: sab gen 28, 2006 3:01 pm
Moto: dovrei farne di+
Località: Torino - Italy

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da motogatto » gio apr 21, 2011 6:36 pm

GlaNdius650 ha scritto:
Tia_from_romagna! ha scritto:La fonte è Glandius in persona, se non lo avessi capito. :lol:
approposito...c'è un mio cliente (ottimo) che ha da poco avuto un incidente...pensate un pò il casco non aveva le 5 stelle sharp ma nonostante lo spigolo del marciapiede a non meno di 40km/h preso dopo una caduta per il solito stronzo che non dà la precedenza è vivo e vegeto e pure intonso..e ne vuole un'altro di quelli lì..
chissà se riesco a farmi mandare una foto...

[leggero OT]ma infatti un test Sharp < 5 stars non indica mica un casco che non protegge, lo dicono anche sul sito:

A 5-star helmet offers good levels of protection right around the helmet. That’s not to say a lower rated helmet won’t protect you. Regardless of its SHARP rating, every helmet on sale in the UK must meet at least one regulatory standard, ensuring it offers at least a minimum level of protection.

e leggendo la definizione dei rating ad es. la differenza tra un 5 ed un 4 stelle è spesso minima :wink:
Immagine ....... :muccaronfante:

GlaNdius650
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1383
Iscritto il: sab ott 30, 2010 5:12 pm
Moto: si ogni tanto..
Nome: ehy tu!
Località: Bologna arrampicato sulla futa.

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da GlaNdius650 » gio apr 21, 2011 7:09 pm

ero "vagamente sarcastico"..... :lol:
Immagine

Tia_from_romagna!
Sv-Giro: i 100 bagni
Sv-Giro: i 100 bagni
Messaggi: 18615
Iscritto il: gio ago 14, 2008 11:05 am
Moto: CIcciolina
Località: Bellaria-Igea Marina (RN)

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da Tia_from_romagna! » gio apr 21, 2011 8:52 pm

Hyperion ha scritto:
Tia_from_romagna! ha scritto:La fonte è Glandius in persona, se non lo avessi capito. :lol:
Mi sono accorto di essere stato scortese (scusate ragazzi, alle volte sono un orso, ma in verità sono un docile agnellino... :angelo: ) e la mia era una domanda informativa.
Perchè è ovvio che col tempo le caratteristiche meccaniche degli oggetti deperiscano, ma è il quanto diminuiscono, in quanto tempo, che conta; se saltasse fuori un grafico in cui il grado di durezza di un casco viene ridotta del 10% ogni 10 anni, è ovvio che la cosa sarebbe totalmente trascurabile rispetto alla normale vita del casco.
E visto che io personalmente non mi aspetto che un materiale plastico ceda tanto di più nel tempo, ecco spiegato la mia posizione di cui sopra, quella per cui l'elemento debole della sicurezza nel tempo di un casco non è la calotta ma gli interni.
Pronto ad essere smentito, eh; più imparo, meglio è.

8)
La caratteristica peggiore dei materiali plastici, tutti, è proprio la loro perdita di caratteristiche meccaniche (elasticità, resilienza, resistenza) con l'andare del tempo, degli agenti atmosferici e della sua vita (urti subiti e sbalzi di temperatura per esempio) e se anche sta fermo su uno scaffale in un magazzino sperduto sarà sempre soggetto almeno almeno agli sbalzi termici..a meno che non sia stoccato nei tropici. Questo discorso vale per calotte sia in termoplastico sia in composito, visto che il legante è pur sempre resina (materiale plastico), il polistirolo è ancora più delicato.

Per assurdo, secondo te perchè è un casino fare telai in composito?
Perchè non si sa mai come si romperanno a seguito di sforzi a fatica.
Non ti scordar di me:

http://www.sv-italia.it/forum.old/viewt ... eb69ef62f5

La genesi del motobarismo...

zetaemme
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 3307
Iscritto il: gio lug 05, 2007 10:27 pm
Moto: SV650S K4
Località: Iseo (BS)

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da zetaemme » gio apr 21, 2011 11:06 pm

quindi alla fine come si capisce l'anno di produzione dall'etichetta se non è chiaramente indicato?

per esempio ho un vecchio shark a casa che riporta 051018/P 173490

come andrebbe interpretata?
ImmagineImmagine

la velocità non serve a nulla...se corri nella direzione sbagliata...
"Sei pronto Jack?" "Io sono nato pronto" - Jack Burton (Kurt Russell) in "Grosso Guaio a Chinatown"
Chi semina vento raccoglie tempesta :evil:

Teobecks
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2940
Iscritto il: lun mag 24, 2010 9:43 pm
Moto: Solo Ducati.........
Località: vicino jessi james

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da Teobecks » gio apr 21, 2011 11:23 pm

zetaemme ha scritto:quindi alla fine come si capisce l'anno di produzione dall'etichetta se non è chiaramente indicato?

per esempio ho un vecchio shark a casa che riporta 051018/P 173490

come andrebbe interpretata?

Esatto...a questa domanda non è stata data risposta prima....son curioso
"Come riconoscere il Desmo? Il rumore di funzionamento è quello che va in risonanza con il cuore...è difficile distinguerlo solo per chi non può capire..."

F. Taglioni

Hyperion
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 2696
Iscritto il: ven feb 26, 2010 3:25 pm
Nome: David
Località: Pistoia

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da Hyperion » gio apr 21, 2011 11:57 pm

Tia_from_romagna! ha scritto:
Hyperion ha scritto:
Tia_from_romagna! ha scritto:La fonte è Glandius in persona, se non lo avessi capito. :lol:
Mi sono accorto di essere stato scortese (scusate ragazzi, alle volte sono un orso, ma in verità sono un docile agnellino... :angelo: ) e la mia era una domanda informativa.
Perchè è ovvio che col tempo le caratteristiche meccaniche degli oggetti deperiscano, ma è il quanto diminuiscono, in quanto tempo, che conta; se saltasse fuori un grafico in cui il grado di durezza di un casco viene ridotta del 10% ogni 10 anni, è ovvio che la cosa sarebbe totalmente trascurabile rispetto alla normale vita del casco.
E visto che io personalmente non mi aspetto che un materiale plastico ceda tanto di più nel tempo, ecco spiegato la mia posizione di cui sopra, quella per cui l'elemento debole della sicurezza nel tempo di un casco non è la calotta ma gli interni.
Pronto ad essere smentito, eh; più imparo, meglio è.

8)
La caratteristica peggiore dei materiali plastici, tutti, è proprio la loro perdita di caratteristiche meccaniche (elasticità, resilienza, resistenza) con l'andare del tempo, degli agenti atmosferici e della sua vita (urti subiti e sbalzi di temperatura per esempio) e se anche sta fermo su uno scaffale in un magazzino sperduto sarà sempre soggetto almeno almeno agli sbalzi termici..a meno che non sia stoccato nei tropici. Questo discorso vale per calotte sia in termoplastico sia in composito, visto che il legante è pur sempre resina (materiale plastico), il polistirolo è ancora più delicato.

Per assurdo, secondo te perchè è un casino fare telai in composito?
Perchè non si sa mai come si romperanno a seguito di sforzi a fatica.
Materiali non è la mia specializzazione, quindi non posso entrare nel merito della discussione.
Faccio però presente che parti in kevlar vengono normalmente utilizzate in f1, e non verranno mai prodotti telai in kevlar non per le caratteristiche meccaniche che peggiorano nel tempo, ma perchè il kevlar ha una bassissima resilienza, ovvero in caso di urto questo si spezza son una deformazione minima, assorbendo quindi poca dell'energia cinetica dell'urto stesso.

Ad ogni modo ti faccio notare che se le caratteristiche meccaniche dei materiali termoplastici e derivati variassero in modo tanto significativo con il tempo in un periodo ragionevole (non si parla di decenni, si tratta di 5-6 anni di utilizzo saltuario), ogni casco verrebbe fuori con una data di scadenza (e le aziende avrebbero tutto l'interesse a fare questo); quindi questo mi fa pensare che non sia la prima cosa che deperisce nel casco, quando ad esempio gli interni ad una semplice ispezione al tatto vedi che perdono di elasticità.

Insomma, in definitiva: per me il casco si cambia prima per sfizio, dopo un tot di anni, che per perdita delle capacità di assorbimento di urti.
Chi dice di cambiare il casco ogni 2-3 anni per me vaneggia; certo, magari sarebbe il caso non sfoggiare il nava del 73 che ti hanno regalato alla prima comunione... :lol2:
Dove vai?
So ‘na sega! Lo zingaro quando gli gira… gira!

indegno2000
Moderator
Moderator
Messaggi: 35088
Iscritto il: gio giu 24, 2004 5:55 pm
Moto: CBR954rr
Località: Monza

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da indegno2000 » ven apr 22, 2011 8:11 am

Teobecks ha scritto:
zetaemme ha scritto:quindi alla fine come si capisce l'anno di produzione dall'etichetta se non è chiaramente indicato?

per esempio ho un vecchio shark a casa che riporta 051018/P 173490

come andrebbe interpretata?

Esatto...a questa domanda non è stata data risposta prima....son curioso

non ce lo diranno mai...altrimenti i negozianti come faranno a :pecos:

uga78
Manetta Suprema
Manetta Suprema
Messaggi: 7711
Iscritto il: gio lug 20, 2006 3:27 pm
Moto: sv 650 n 2001
Nome: Francesco
Località: Sansepolcro(Ar)

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da uga78 » ven apr 22, 2011 9:34 am

Da quello che lesssi a suo tempo Qui il problema non è tanto la calotta ma il polistirolo del rivestimento.
L'uomo che non coltiva l'abitudine di pensare perde il più grande piacere della vita.
Arianna e Gessica sono la mia patria del cuore.

Tia_from_romagna!
Sv-Giro: i 100 bagni
Sv-Giro: i 100 bagni
Messaggi: 18615
Iscritto il: gio ago 14, 2008 11:05 am
Moto: CIcciolina
Località: Bellaria-Igea Marina (RN)

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da Tia_from_romagna! » ven apr 22, 2011 10:33 am

Ah sei forte Hyperion...chiedi chiarimenti poi ragioni per i fatti tuoi lo stesso, ok. :lol:
Non ti scordar di me:

http://www.sv-italia.it/forum.old/viewt ... eb69ef62f5

La genesi del motobarismo...

GlaNdius650
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1383
Iscritto il: sab ott 30, 2010 5:12 pm
Moto: si ogni tanto..
Nome: ehy tu!
Località: Bologna arrampicato sulla futa.

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da GlaNdius650 » ven apr 22, 2011 11:55 am

indegno2000 ha scritto:
Teobecks ha scritto:
zetaemme ha scritto:quindi alla fine come si capisce l'anno di produzione dall'etichetta se non è chiaramente indicato?

per esempio ho un vecchio shark a casa che riporta 051018/P 173490

come andrebbe interpretata?

Esatto...a questa domanda non è stata data risposta prima....son curioso

non ce lo diranno mai...altrimenti i negozianti come faranno a :pecos:
a quella domanda si da risposta imparando a fare il lavoro che faccio io in anni e anni di rischio d'azienda e rischio personale di trovarsi col kulo in terra dalla sera alla mattina,magoni,maroni girati,incazzature,delusioni,discussioni sprecate,tanto fiato sprecato,tanti soldi presi e buttati per tirare su un'attività che si fà funzionare grazie a una passione che ti rende diverso da chi vende caschi come fossero panini al prosciutto..
ma volete anche la famosa fettina di kulo tagliata fine vicino all'osso??? :lol:
Immagine

indegno2000
Moderator
Moderator
Messaggi: 35088
Iscritto il: gio giu 24, 2004 5:55 pm
Moto: CBR954rr
Località: Monza

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da indegno2000 » ven apr 22, 2011 12:07 pm

GlaNdius650 ha scritto: a quella domanda si da risposta imparando a fare il lavoro che faccio io in anni e anni di rischio d'azienda e rischio personale di trovarsi col kulo in terra dalla sera alla mattina,magoni,maroni girati,incazzature,delusioni,discussioni sprecate,tanto fiato sprecato,tanti soldi presi e buttati per tirare su un'attività che si fà funzionare grazie a una passione che ti rende diverso da chi vende caschi come fossero panini al prosciutto..
questa non l'ho mica capita :roll:
cioè non siamo "degni" di sapere?!?!
GlaNdius650 ha scritto:ma volete anche la famosa fettina di kulo tagliata fine vicino all'osso??? :lol:
mannò dai!! :lol:
è che su un forum ci si aspetta uno scambio di informazioni totale...ma mica è obbligatorio eh! :wink:

GlaNdius650
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1383
Iscritto il: sab ott 30, 2010 5:12 pm
Moto: si ogni tanto..
Nome: ehy tu!
Località: Bologna arrampicato sulla futa.

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da GlaNdius650 » ven apr 22, 2011 12:20 pm

non ho detto che non siete degni,ho detto che serve esperienza per imparare certe cose...mi pareva pure chiaro..
e visto che l'esperienza in sto caso costa non pochi sbattimenti non mi metto a scrivere un trattato sul come fare esperienza in 4 uscite in edicola.... :lol:
Immagine

indegno2000
Moderator
Moderator
Messaggi: 35088
Iscritto il: gio giu 24, 2004 5:55 pm
Moto: CBR954rr
Località: Monza

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da indegno2000 » ven apr 22, 2011 12:24 pm

GlaNdius650 ha scritto:non ho detto che non siete degni,ho detto che serve esperienza per imparare certe cose...mi pareva pure chiaro..
e visto che l'esperienza in sto caso costa non pochi sbattimenti non mi metto a scrivere un trattato sul come fare esperienza in 4 uscite in edicola.... :lol:
ok chiaro...infatti non avevo capito prima! :wink:
avevo pensato che nel caso specifico (identificare la data di costruzione del casco dall'etichetta dell'omologazione) non ci volesse l'esperienza...ma solo una sorta di "trucchetto" per decifrare quei numerelli stampigliati ;) (es. come il DOT nelle gomme per intenderci).

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17476
Iscritto il: gio lug 04, 2002 12:00 am
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da Tequi » ven apr 22, 2011 12:27 pm

Sull’etichetta di conformità NON appare mai la data di costruzione del casco
Preso dal sito dei produttori di caschi.
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

GlaNdius650
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1383
Iscritto il: sab ott 30, 2010 5:12 pm
Moto: si ogni tanto..
Nome: ehy tu!
Località: Bologna arrampicato sulla futa.

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da GlaNdius650 » ven apr 22, 2011 12:28 pm

tequi ha scritto:
Sull’etichetta di conformità NON appare mai la data di costruzione del casco
Preso dal sito dei produttori di caschi.
mai detto che ci sia la data sull'etichetta... :wink:
Immagine

GlaNdius650
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale
Messaggi: 1383
Iscritto il: sab ott 30, 2010 5:12 pm
Moto: si ogni tanto..
Nome: ehy tu!
Località: Bologna arrampicato sulla futa.

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da GlaNdius650 » ven apr 22, 2011 12:30 pm

indegno2000 ha scritto:
GlaNdius650 ha scritto:non ho detto che non siete degni,ho detto che serve esperienza per imparare certe cose...mi pareva pure chiaro..
e visto che l'esperienza in sto caso costa non pochi sbattimenti non mi metto a scrivere un trattato sul come fare esperienza in 4 uscite in edicola.... :lol:
ok chiaro...infatti non avevo capito prima! :wink:
avevo pensato che nel caso specifico (identificare la data di costruzione del casco dall'etichetta dell'omologazione) non ci volesse l'esperienza...ma solo una sorta di "trucchetto" per decifrare quei numerelli stampigliati ;) (es. come il DOT nelle gomme per intenderci).
ma infatti è un trucchetto,ma non è facile usarlo..serve conoscere la storia del modello di casco in specifico.. :wink:
Immagine

Tequi
Tech SVpport
Tech SVpport
Messaggi: 17476
Iscritto il: gio lug 04, 2002 12:00 am
Moto: TnT899s
Nome: Filippo
Località: Roma

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da Tequi » ven apr 22, 2011 12:31 pm

GlaNdius650 ha scritto:
tequi ha scritto:
Sull’etichetta di conformità NON appare mai la data di costruzione del casco
Preso dal sito dei produttori di caschi.
mai detto che ci sia la data sull'etichetta... :wink:
Sisi.. ho solo reperito l'info è l'ho postata visto che alcuni hanno citato l'etichetta dell'omologazione
In ogni caso su quelli in policarbonato è stampigliata sulla calotta (vicino al peso). In quelli in fibra non ne ho idea, devo andare a guardare il mio shoei. ;)
"Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo."

indegno2000
Moderator
Moderator
Messaggi: 35088
Iscritto il: gio giu 24, 2004 5:55 pm
Moto: CBR954rr
Località: Monza

Re: Cambiare casco per limiti d'età è una cagata???

Messaggio da indegno2000 » ven apr 22, 2011 12:33 pm

GlaNdius650 ha scritto:
indegno2000 ha scritto:
GlaNdius650 ha scritto:non ho detto che non siete degni,ho detto che serve esperienza per imparare certe cose...mi pareva pure chiaro..
e visto che l'esperienza in sto caso costa non pochi sbattimenti non mi metto a scrivere un trattato sul come fare esperienza in 4 uscite in edicola.... :lol:
ok chiaro...infatti non avevo capito prima! :wink:
avevo pensato che nel caso specifico (identificare la data di costruzione del casco dall'etichetta dell'omologazione) non ci volesse l'esperienza...ma solo una sorta di "trucchetto" per decifrare quei numerelli stampigliati ;) (es. come il DOT nelle gomme per intenderci).
ma infatti è un trucchetto,ma non è facile usarlo..serve conoscere la storia del modello di casco in specifico.. :wink:

io in internet ho letto che le prime due cifre (04 o 05) indicano il "tipo" di omologazione...mentre i restanti numeri indicano il "progressivo" di costruzione!!
ho capito bene??
certo che se così fosse...è comunque impossibile (per un comune mortale) risalire alla data di costruzione!! :lol:

Rispondi