Modifica dimensione carattere
Oggi è mer ott 18, 2017 3:37 pm
Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni. Sono inoltre presenti cookie di terze parti, esterni al software phpBB, relativi a (titolo esemplificativo e non esaustivo) Google Adsense, Youtube, ImageShack, Histats, Google+, Twitter, Facebook, (e altri Social Network), e ad altri siti. La navigazione su questo forum, implica la completa accettazione dell’utilizzo di ogni tipologia di cookie esistente su sv-italia.it.
VECCHIO FORUM


Scrivi un nuovo argomentoRispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 15 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezione)
MessaggioInviato: ven set 29, 2017 12:31 am 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
Ciao a tutti, avrei bisogno del vostro aiuto. Un paio di mesi fa ho preso un SV650 del 2003 (quindi ad iniezione) e da allora ci ho fatto più di 3500km senza alcun problema. Tranne uno... con l'arrivo di temperature più basse faccio sempre più fatica ad accenderla da fredda. Non sembra un problema legato al motore, gira come un orologio e da caldo si accende subito senza esitazioni, ma a motore freddo è come se non riuscisse a tenere il minimo. Sostanzialmente si accende e muore subito dopo e questo dai 2 ai 5 tentativi, dopo di che regge il minimo e resta stabile. Se provo ad accelerare mentre la accendo non parte neanche, sembra proprio che soffochi per poi spegnersi ogni volta. Una cosa strana è che la moto non alza neanche i giri motore per il freddo, ma resta da subito molto bassa (addirittura sotto il minimo). Ho già controllato e regolato il sistema attaccato al corpo farfallato (aveva un gioco enorme ed ho regolato la vite in modo da annullare il gioco dell'astina che, appoggiandosi ad una specie di mezza luna, innalza i giri motore in accensione, ma è come se morisse prima che il meccanismo riesca ad essere efficace). Avete qualche consiglio? Ho già provato ad alzare ad abbassare il minimo ma non è cambiato nulla, ed io devo provare ogni volta un bel po di volte prima che resti accesa... usando la moto tutti i giorni è un po frustrante, aiutatemi! :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: ven set 29, 2017 6:19 am 
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale

Iscritto il: gio ott 08, 2009 8:43 am
Messaggi: 1237
Località: Ala (TN)
Moto: Tracer 900
Nome: Massimo
Il regime del minimo aumentato non si regola ad occhio, ma regolando la vite sulla base della lettura di una tensione del sensore di posizione della farfalla.
Quindi recuperati il manuale di officina ed effettua la regolazione come si deve.

_________________
Non ditemi che vado veloce . . . . . . . . . VOLO BASSO !

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: ven set 29, 2017 9:07 am 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
maxim ha scritto:
Il regime del minimo aumentato non si regola ad occhio, ma regolando la vite sulla base della lettura di una tensione del sensore di posizione della farfalla.
Quindi recuperati il manuale di officina ed effettua la regolazione come si deve.


Ti ringrazio per la risposta. Ho il manuale e ci avevo già dato un occhio senza capirci molto... se non sbaglio dovrebbe servire un tester giusto? Ma in ogni caso il manuale (se non ricordo male) non spiega come regolare la tensione se sbagliata.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: ven set 29, 2017 12:10 pm 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
Questa mattina ho provato a risolvere il problema senza successo... vado passo passo così magari mi spiegate dove ho sbagliato.

Tutti i riferimenti sono relativi a pagina 5-32 del manuale, chiedo scusa, ma non sono riuscito a caricarne una foto.

"REGOLAZIONE ACCELERATORE A MANO"

-Sollevare e sorreggere il serbatoio del carburante con il suo supporto. (fatto)
-Rimuovere la scatola del filtro dell'aria. (fatto)

-Scollegare l'accoppiatole del filo STVA e portare l'interruttore di accensione su on.
Fatto, questo qa quel che ho capito serve a poter poi nel passo successivo girare la vite che apre l'STV a mano, che, essendo
comandato elettricamente, mentre è alimentato non si lascia aprire a mano. Con interruttore di accensione immagino intenda
girare il quadro chiave della moto.

-Aprire l'STV del tutto con il dito. Misurare il voltaggio in uscita del sensore TP.
Fatto, l'STV si apre facilmente facendo ruotare il primo corpo farfallato in posizione completamente verticale. Il voltaggio di uscita
l'ho misurato dal TP posizionato poco più indietro con un tester.

-Se il voltaggio in uscita del sensore TP è fuori specifica (1,21V), girare la vite di registro del minimo aumentato
e regolare il voltaggio in uscita sul valore specificato.
Qui iniziano i problemi... il voltaggio non è giusto, ho acquistato questa mattina un tester e ammetto di non averlo mai usato prima
(ho chiesto aiuto a youtube), ma mi da in uscita un valore di 0,6. Ora la mia difficoltà sta nel regolare la tensione... secondo il
manuale si regola attraverso la vite "1" che sarebbe quella che comanda la distanza del bilanciere e la mezza luna per aumentare il
regime minimo. Non vedo come sia possibile visto che per effettuare il processo l'ho scollegato ed è solo un comando analogico.
Quindi non riesco a capire come regolare la tensione in uscita dal TP! Premetto che la valvola funziona, ogni volta che la moto fa il
ceck la valvola si apre del tutto per posizionarsi nella posizione per l'accensione, ma nonostante questo la moto da fredda muore
provando ad accenderla fin che non funziona e alza i giri per circa un secondo, a quel punto prendo in mano il gas e accelero per
non farla morire...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: sab set 30, 2017 10:53 am 
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale

Iscritto il: gio ott 08, 2009 8:43 am
Messaggi: 1237
Località: Ala (TN)
Moto: Tracer 900
Nome: Massimo
Allora, io avevo il 1000, ma penso sia uguale.
Una volta staccato il servomotore delle valvole secondarie le apri completamente e poi metti il tester sul sensore TP.
A questo punto accendi il quadro e leggi quello che ti da il tester.
Se il voltaggio letto non è corretto muovi la vite indicata (che dovrebbe essere subito sotto i cavi dell'acceleratore ) fino a leggere il valore corretto.
Ma lo spinotto del sensore TP non lo devi scollegare.
Devi anche verificare che dei tre fili usi i due giusti.

_________________
Non ditemi che vado veloce . . . . . . . . . VOLO BASSO !

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: sab set 30, 2017 2:08 pm 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
maxim ha scritto:
Allora, io avevo il 1000, ma penso sia uguale.
Una volta staccato il servomotore delle valvole secondarie le apri completamente e poi metti il tester sul sensore TP.
A questo punto accendi il quadro e leggi quello che ti da il tester.
Se il voltaggio letto non è corretto muovi la vite indicata (che dovrebbe essere subito sotto i cavi dell'acceleratore ) fino a leggere il valore corretto.
Ma lo spinotto del sensore TP non lo devi scollegare.
Devi anche verificare che dei tre fili usi i due giusti.


Così ha decisamente più senso. Ma come faccio a usare il tester se il connettore del TP è collegato? Non posso appoggiare i cavi del tester sui cavi del TP se il connettore è inserito... o sbaglio?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: dom ott 01, 2017 7:48 am 
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale

Iscritto il: mar mag 31, 2005 8:29 pm
Messaggi: 3447
Località: La città del grande Troisi
Io ho fatto 76000 km e mai regolato il minimo.
Ma la butto li, mica hai messo candele molto fredde?

_________________
Un doppio lampeggio a chi lo merita

<img src="http://www.sv-italia.it/ForumSigns/fabio1770_IMG_0449.jpg">


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: dom ott 01, 2017 11:03 am 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
fabio1770 ha scritto:
Io ho fatto 76000 km e mai regolato il minimo.
Ma la butto li, mica hai messo candele molto fredde?


Oddio, neanche sapevo dell'esistenza di questa differenza... però mi sa strano, la moto non dovrebbe partire se fosse un problema di canale, invece parte subito, ma poi non regge il minimo. Oggi ho smontato tutto di nuovo e inserendo le sonde del multi tester dalla parte posteriore del connettore sono riuscito a leggere il voltaggio corretto. Però a voltaggio corretto il sistema di aria automatica accelera troppo e non parte neanche la moto (non so se son tutte così, ma se provo ad accelerare mentre la accendo non parte neanche e a pagarla). Quindi o non partiva o mi portava i giri ad 8000 e non è proprio un toccasana per il motore, quindi sono rimasto su un voltaggio più basso. La devo ancora provare da fredda fredda, ma dubito di aver risolto il problema.

Ma in sostanza avessi candele "fredde" non andrebbero bene?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: dom ott 01, 2017 12:02 pm 
Pilota Ufficiale
Pilota Ufficiale

Iscritto il: mar mag 31, 2005 8:29 pm
Messaggi: 3447
Località: La città del grande Troisi
Bene a caldo e, finche non scaldano, problematiche a freddo.
Smontale e vedi che sono.
Ngh da cr7 a cr9

_________________
Un doppio lampeggio a chi lo merita

<img src="http://www.sv-italia.it/ForumSigns/fabio1770_IMG_0449.jpg">


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: lun ott 02, 2017 5:28 pm 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
fabio1770 ha scritto:
Bene a caldo e, finche non scaldano, problematiche a freddo.
Smontale e vedi che sono.
Ngh da cr7 a cr9


Cambio candele fatto, ma montava le stesse che ho preso, se non sbaglio CR8, quindi escludo il discorso candele calde o fredde... altri consigli?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: lun ott 02, 2017 11:20 pm 
Mototurista
Mototurista

Iscritto il: mer mar 13, 2013 7:32 pm
Messaggi: 128
Località: Milano
Moto: SV650
Secondo me è l'aria automatica, ci ho litigato anch'io. Leggi qui, spero ti possa essere utile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: mar ott 03, 2017 2:25 pm 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
detroit ha scritto:
Secondo me è l'aria automatica, ci ho litigato anch'io. Leggi qui, spero ti possa essere utile.


E' stato il primo topic che ho letto a riguardo, ma sfortunatamente per ora non funziona... è stata proprio la prima cosa ridurre al minimo il gioco della vite, ma faticava comunque ad accendersi. Il problema non sono i giri motore troppo alti, ma troppo bassi, la prima volta da fredda in cui provo ad accenderla (ogni volta) non raggiunge neanche il regime di minimo prima di morire. Ora mi sorge un bel dubbio... temo sia un problema di carburazione. Considerando che monta scarico completo e filtro aria KeN e non ha una centralina aggiuntiva (lo so, non è il massimo, ma l'ho presa così) dovrebbe girare magra, soprattutto con l'arrivo del freddo. Ma allora aggiungendo benzina in fase di accensione dovrebbe accendersi più facilmente! (la mia se provo ad accelerare anche poco mentre l'accendo non vuole saperne di partire). Il sintomo è simile al contrario, ovvero che abbia una miscela grassa e "soffochi". Al momento ho rimesso la vite come descritto nel topico che mi hai linkato, ma dubito fortemente funzioni visto che avevo già provato... sono confuso visto che nemmeno la procedura sul manuale (con tanto di tester) ha funzionato...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: mer ott 04, 2017 10:42 am 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
Altro tentativo, altro fiasco... questa mattina (con il tutto messo come suggerito da detroit) ha iniziato a reggere il minimo da circa la quinta volta che provavo ad accenderla. Tornato a casa ho rismontato tutto e ho riprovato a seguire la procedura da manuale. Beh, la moto schizza a 8000 giri e scoppietta come se non ci fosse un domani, per concludere con il fusibile da 10 che salta (stessa cosa successa l'ultima volta che ho provato) e la tensione non era neanche come da manuale, ma più bassa perché la lunghezza della vite non mi permette di arrivare alla tensione indicata. Ciò che fa a voltaggi vicini a quelli da manuale è semplice, la vite è troppo avvitata e l'aria automatica resta aperta anche quando la moto dovrebbe essere a regime di minimo, tenendo la moto su di giri quando non dovrebbe. Ora ho rimesso tutto in modo che da moto accesa il comando dell'aria automatica abbia un gioco vicino allo zero (com'era negli ultimi giorni e come suggerito da detrot). Sono comunque giunto all'idea che la moto in fase di accensione sia grassa, non magra... ho sentito come fa da magra e scoppietta da matti, e non lo ha mai fatto, quindi soffoca per la troppa benzina. Però Se aumento il voltaggio dell'aria automatica all'accensione (probabilmente) va bene non riuscendo però a tornare a regime di minimo. AIUTO!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: mar ott 10, 2017 6:04 pm 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
Aggiornamento:

Dopo essermi arreso l'ho portata dal meccanico (concessionario suzuki, era la prima volta che andavo), il quale l'ha smontata per scoprire che, montando un tachimetro non originale (l'ho presa che montava un tachimetro koso), erano state fatte delle modifiche all'impianto elettrico (pessima idea) tra cui cambiare il bulbo e il sensore della temperatura del liquido refrigerante. Il problema è quindi che il bulbo originale dialogava in doppia via con centralina e cruscotto, tra l'altro il vecchio proprietario aveva proprio pensato di scollegarlo dalla centralina, la quale non era in grado di capire la temperatura dell'acqua (ma era collegato al cruscotto, quindi io la potevo vedere a schermo, ma la centralina no). Siamo giunti ad un compromesso temo temporaneo, la moto parte da fredda ma tenendo i giri un po bassi, temo che quando scenderanno ancora le temperature le cose peggioreranno di nuovo. In ogni caso è stato onestissimo, l'ha smontata due volte perché la prima (nella quale aveva settato la moto da manuale) partiva in modo perfetto ma una volta calda alzava il minimo e non lo abbassava più... in tutto mi è costato 110€ di mano d'opera. Ho avuto yamaha, beta, aprilia, ktm e ora suzuki e la metto in cima per servizio clienti assieme a beta!

Quindi alla fine di tutto la centralina da errore sensore temperatura liquido andando in situazione di emergenza e ingrassando di brutto la miscela (mi ha fatto notare che sa molto da benzina incombusta in moto), strano visto che monto scarico completo, filtro e ho pure passato la revisione messo così... incolte continua a non consumare nulla. in sostanza a calda è una bomba, da fredda le fa scifo partire perché ha troppa benzina e troppa poca aria :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi in accensione a motore freddo (modello a iniezi
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 8:42 pm 
Cancello
Cancello

Iscritto il: gio set 28, 2017 11:53 pm
Messaggi: 11
Moto: SV650
Nome: Samuel
RISOLTO! Alla fine era il sensore di temperatura dell'acqua guasto. Levato serbatoio, airbox, corpi farfallati, sostituito sensore, richiuso tutto ed è partita immediatamente dopo 3 giorni che era ferma! Aaaaaaaaah che bella sensazione!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Scrivi un nuovo argomentoRispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 15 messaggi ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
610nm Style by Daniel St. Jules of Gamexe.net

Traduzione Italiana phpBB.it