ART. TECNICI
Antifurto
Antifurto Economico
Cambio Olio
Codici Colori
Coprisella PyramidPlastic
Frecce supporto
Kit Forcella
La Forcella
Lavaggio Catena
Leva Cambio
Manuale sv650 2k3
Modifica 3
Montaggio scarico
Orologio
Orologio Dgt
Parafango ant
Parafango post
Pedane Dilone
Porta Targa (by Giangy)
Porta Targa (by Tello)
Porta targa Road Racing
Presa Accendisigari
Raffreddamento regolatore
Rimessaggio invernale
Scarico - Montaggio
Schemi SV
Sfilare la Forcella
Sincronizzazione Carburatori
Sonda Benzina
Tagliando
Termometro
Trapianto Avantreno
Trasmissione Finale
Tubi in Treccia
Tuning Carburatori

MENU
Forum
E-Shop [chiuso]
Gallery
Pneumatici
HomePage
Articoli Tecnici
Itinerari e Viaggi
Chat irc
Raduni
Motoclub
Archivio 2002-2005


Sostituzione Trasmissione Finale Sv650

Sostituzione Trasmissione Finale Sv650.
Ciao a tutti. Con questo post vorrei dare lo spunto ad altri utenti "smanettoni" come me sulla popria moto, delle dritte, accompagnate da alcune foto, per illustrare come effettuare il cambio della trasmissione finale, ovvero il pignone la corona e la catena. Ho approfittato del lavoro per cambiare anche i parastrappi.

Per cominciare, ecco il materiale da comprare/reperire :

  • Kit pignone-corona-catena per la propria moto, vanno bene anche separati, basta che siano tutti e tre dello stesso passo.
  • Parastrappi (5)
  • Rondella bloccapignone

Io ho acquistato il kit DID GP, praticamente un passo 520 invece che 525 ( pi stretto ) con la corona da 46 denti invece che 45 come quella originale ( per sv Nuda ) e comprende pignone, corona e catena con relativa falsamaglia, grasso e grasso catena.
I parastrappi costano circa 7 euro l'uno.
La rondella bloccapignone io non l'ho comprata perch pensavo di riutilizzarla, ma se l'avete nuova meglio, inoltre non questa grande spesa.

Naturalmente necessario un cavalletto posteriore o al limite delle corde per appendere la moto ad una trave del garage o qualcosa di simile (ma consiglio il cavalletto)

I passi principali sono :
  1. Smontare paracatena, carter pignone, attuatore frizione e leva cambio.
  2. Allentare dado pignone
  3. Smontare ruota posteriore
  4. Sostituire parastrappi e corona
  5. Tagliare catena vecchia
  6. Rimontare pignone e ruota posteriore (provvisoriamente)
  7. Montare catena e chiuderla con la falsamaglia
  8. Stringere pignone (e dadi corona) e rimontare tutto il resto.

Partiamo dal principio (cliccare sulle immagini per la versione grande):

  1. Smontare paracatena, carter pignone, attuatore frizione e leva cambio.

    Smontare il paracatena




    smontare il carter pignone




    smontare attuatore frizione:
    attenzione, in questo caso necessario togliere anche il cavo, per cui opportuno staccarlo anche dalla leva frizione al manubrio, altrimenti risulta difficile toglierlo.
    Togliete poi anche la leva di rimando comando cambio




  2. Allentare dado pignone
    Passiamo ad allentare il dado pignone. Per far ci abbiamo bisogno, o di uno svitatore pneumatico a percussione, quello dei gommisti per intenderci, oppure ci dobbiamo arrangiare. Giusto per ridere, io avevo lo svitatore ma non il bussolotto del 32 che serve per smontare il pignone.
    Allora ho utilizzato il metodo "bastoni fra le ruote". Due bei legni robusti infilati tra una razza e l'altra della ruota posteriore e poi una bella chiave del 32 per smollare il dado. Ricordatevi prima di svitare il bullone, di raddrizzare la rondella fermabullone.
    Chiaramente con queto metodo bisogna avere ancora la catena e la ruota posteriore montata :




    In questa immagine vedete nell'ordine : bullone, rondella e pignone.




  3. Smontare ruota posteriore
    Possiamo ora smontare la ruota posteriore:
    Smontare la pinza freno posteriore, smolliamo anche il dato che collega la pinza alla barra per tenerla ferma.
    Allentiamo le brugole per la regolazione della catena, smolliamo completamente il bullone sulla sinistra mantenedo fermo quello sulla destra.
    Sfiliamo completamente il perno passante, magari mettiamo uno spessore sotto la ruota ( io ho usato i due legni di prima). Attenzione che cadranno anche il supporto della pinza freno e il distanziale ruota.




  4. Sostituire parastrappi e corona
    Adesso, tirando la corona verso di se, la stessa dovrebbe staccarsi, in quanto solo infilata sul mozzo, insieme al suo supporto.
    Possiamo procedere a smontare la vecchia corona, smollando tutti e 5 i dadi:




    Montiamo la nuova corona, dopo aver dato una bella pulita, se avete la chiave dinamometrica, potete stringere i dadi a 60Nm




    Sul mozzo centrale della ruota posteriore potete vedere i parastrappi, sono quei gommini neri a forma grossomodo di C
    Li sostituiamo con quelli nuovi, abbiate cura di dare una pulita all'interno del mozzo, visto che ci sono parecchi residui di gomma e di mettere un po' di grasso nei cuscinetti che si vedono dentro al portacorona guardando da dietro
    Reinfilare il supporto corona sul mozzo stato alquanto difficile in quanto i parastrappi sono nuovi e poco propensi ad aderire bene ai bordi, praticamente quando sono nella loro sede le parti sopra e sotto della C tendono a chiudersi formando una C chiusa...
    Il trucco sta nel posizionare i parastrappi nella loro sede e poi, posizionando il supporto corona sopra le relative fessure dei parastrappi, alzare il bordo esterno dei parastrappi verso i fermi del portacorona con un cacciavite.
    Poi dare due martellate al portacorona interponendo un pezzo di legno. E' pi facile a farsi che a dirsi.




  5. Tagliare catena vecchia
    Procediamo ora a tagliare la vecchia catena.
    Io ho usato un flessibile, con un po' di pazienza si taglia una maglia e il gioco fatto.




  6. Rimontare pignone e ruota posteriore (provvisoriamente)
    Ora procedete al rimontaggio provvisorio del pignone nuovo e della ruota posteriore.
    Il pignone non si pu stringere in quanto prima dobbiamo montare la catena nuova, a meno di nn avere l'avvitatore pneumatico di cui sopra..
    Idem dicasi per la regolazione della ruota posteriore, avvitiamo ma nn stringiamo.

  7. Montare catena e chiuderla con la falsamaglia
    E' arrivato il momento di montare la nuova catena.
    Fatela passare dentro al telaio e nel pignone, poi imbastitela sulla corona come si vede bene nelle foto.
    La maglia giunto va infilata da dietro ovvero dall'interno ruota verso l'esterno.
    Ricordatevi di mettere gli o-ring preventivamente ingrassati con il relativo grasso presente nella confezione.





    Ora, la parte pi "McGiver" in quanto non disponevo dell'attrezzo per chiudere la maglia.
    Inserite gli oring anche dalla parte esterna e poi appoggiate la placchetta di chiusura della maglia.
    La placchetta non entra a mano, bisogna forzarla con un qualche attrezzo. Io ho usato una morsa portatile, e gli ho tolto una vite interna in modo da lasciare un incavo per far uscire il perno all'esterno :





    Dopo un po' di smad...namenti dovreste avere tutti e due i perni che escono dalla placchetta di circa 2-3 millimetri.
    Ora questi perni vanno ribattuti per far si che la placchetta non fuoriesca da sola.
    Per far ci mettete un grosso martello dietro alla maglia, appoggiato ai perni e con un altro martello pi piccolo date delle bottarelle fino a che i perni non si siano sufficientemente ribattuti :





    Alla fine dovreste avere un risultato simile a questo:



  8. 8 - Stringere pignone (e dadi corona)
    Ora possiamo procedere al serraggio del pignone.
    Utilizziamo ancora i legni che abbiamo usato per smontarlo. Stavolta li infiliamo sotto al forcellone, sempre tra una razza e l'altra del cerchio.
    Ricordatevi di ripiegare il bordo della rondella bloccapignone su un lato del suo dado.
    Approfittiamo per chiudere bene i dadi della corona e per regolare la tensione della catena tramite le apposite brugole.
    Il dado della ruota posteriore va chiuso a 65Nm se avete la dinamometrica, senno, chiudete ben stretto!
    Date una bella ingrassata alla catena tramite l'apposita bomboletta presente nel kit o comunque con un grasso per catena con o-ring.
    Infine possiamo rimontare leva cambio e cavo-attuatore frizione, infine il paracatena.
Il risultato finale :


...::: Copyright 2004 - www.sv-italia.it :::...