ART. TECNICI
Antifurto
Antifurto Economico
Cambio Olio
Codici Colori
Coprisella PyramidPlastic
Frecce supporto
Kit Forcella
La Forcella
Lavaggio Catena
Leva Cambio
Manuale sv650 2k3
Modifica 3
Montaggio scarico
Orologio
Orologio Dgt
Parafango ant
Parafango post
Pedane Dilone
Porta Targa (by Giangy)
Porta Targa (by Tello)
Porta targa Road Racing
Presa Accendisigari
Raffreddamento regolatore
Rimessaggio invernale
Scarico - Montaggio
Schemi SV
Sfilare la Forcella
Sincronizzazione Carburatori
Sonda Benzina
Tagliando
Termometro
Trapianto Avantreno
Trasmissione Finale
Tubi in Treccia
Tuning Carburatori

MENU
Forum
E-Shop [chiuso]
Gallery
Pneumatici
HomePage
Articoli Tecnici
Itinerari e Viaggi
Chat irc
Raduni
Motoclub
Archivio 2002-2005


SUPPORTO ARTIGIANALE FRECCE ANTERIORI CON GAMBO PER SV650S


Nel forum a volte mi sono imbattuto in persone che non sapevano come fare per montare le frecce in sostituzione di quelle originali (quelle più piccole tanto per intenderci) sulla versione S, data la particolare conformazione dell'attacco originale. Personalmente ho risolto il problema in modo molto semplice escogitando un metodo (dopo alcuni giorni di varie sperimentazioni) per attaccare le freccia senza segare o incollare nulla e volendo senza neanche smontare le fiancatine (sapete com'è no?!?! anche a me scocciava smontarle dato che aveva pochi mesi di vita. In questo caso però vi servirà molta pazienza e un cacciavite a stella molto corto; fate voi la scelta), tutto ciò utilizzando soltanto due piccoli rettangoli in plastica di pochi millimetri di spessore.
Si devono preparare due rettangoli di plastica grandi abbastanza da coprire il foro (almeno 50x50 millimetri) e spessi almeno 2 millimetri, si devono praticare tre fori per ciascun pezzo due laterali per i supporti e uno centrale per far passare l'impanatura della freccia (quello centrale leggermente più avanzato in modo che la freccia alla fine del lavoro risulti collocata al centro del foro), il diametro francamente non lo ricordo perché essendo la prima volta sono andato per tentativi, ma per facilitare l'operazione consiglio l'uso di un calibro.
E' importante che i fori laterali consentano al foglio di plastica di toccare sul bordino dei cilindri dove si avviteranno le viti lasciando passare senza difficoltà lo scalino lasciato dalla risega del supporto delle viti stesse. Consiglio di preparare anche due pezzi di gomma (io ho usato una vecchia camera d'aria) con le stesse dimensioni dei rettangoli di plastica praticando anche lì i fori con dimensioni leggermente inferiori a quello dei fogli di plastica, questi serviranno a far aderire meglio il tutto alla carena senza lasciare spazi vuoti tra gli accoppiamenti che potrebbero generare delle piccole oscillazioni.
Preparato il tutto non rimane che inserire in sequenza:

1) Foglio di gomma
2) Foglio di plastica
3) Rondella ellittica originale capovolta (Nel senso contrario in qui si trova originariamente e cioè dalla parte completamente liscia) e riavvitare con le viti originali (come in figura).



Ora tutto è pronto per inserire nel foro centrale le nuove frecce. Spero d'essere stato abbastanza chiaro di aver aiutato qualcuno, ma soprattutto di non aver scoperto l'acqua calda!! Ciao a tutti da Tiranno... a proposito se vi ferma la stradale e vi chiede chi vi ha consigliato il "lavoretto" vi prego di non fare il mio nome.

P.S. In basso ho messo alcune foto della mia per mostrare il risultato del lavoro completato





Per SV-ITALIA.IT
Tiranno

...::: Copyright 2004 - www.sv-italia.it :::...